Editoria: etica e legalità, Confindustria Centro Sicilia lancia Press&Imprese

L’intervista al presidente del Senato Pietro Grasso e al presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, il contributo del commissario Antiracket e antiusura, Santi Giuffrè. E ancora, un approfondimento sul “rating di legalità” a cura di Lionello Mancini e l’intervista doppia a due imprenditori – il siciliano Gregory Bongiorno e il campano Antonio Picascia – che hanno scelto di dire “no” alla criminalità organizzata, denunciando e facendo arrestare i loro estorsori.

Sono solo alcuni degli argomenti trattati dalla rivista Press & Imprese, il nuovo periodico edito da Confindustria Centro Sicilia, l’associazione di rappresentanza delle imprese di Caltanissetta, Agrigento ed Enna, in collaborazione con Confindustria Caserta, promosso nell’ambito del progetto Pon “Caltanissetta e Caserta sicure e moderne”.
Trentasei pagine a colori, 1500 copie distribuite a imprese siciliane e campane, autorità e personalità regionali e nazionali, disponibile dal prossimo dicembre anche in formato pdf sul sito dedicato al progetto www.ponsicurezzacaltanissettacaserta.it, nasce dall’esigenza di promuovere la legalità e la cultura d’impresa, in particolare tra gli imprenditori dei due territori coinvolti dal progetto, sostenendo gli operatori economici nella lotta al racket delle estorsioni e dell’usura in un’ottica non solo di prevenzione ma di vero e proprio contrasto della criminalità economica.
Il numero 1 di Press & Imprese si apre con l’editoriale del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi e di Antonello Montante, presidente di Confindustria Sicilia e delegato nazionale di Confindustria per la Legalità. E ospita anche articoli sui desk imprese attivati nei due territori e la rubrica “click d’autore”, curata da Tony Gentile, fotografo palermitano che lavora per l’agenzia di stampa internazionale Reuters.

Editoria: etica e legalità, Confindustria Centro Sicilia lancia Press&Imprese 2014-11-26T19:47:21+00:00