Camere di Commercio, ok per l’accorpamento anche di Palermo ed Enna

Nell’ambito dell’organico progetto nazionale di autoriforma del sistema camerale, nella mattinata odierna, il Consiglio della Camera di Commercio di Palermo, all’unanimità, ha deliberato di accogliere la proposta di accorpamento della Camera di Commercio di Enna, analogamente deliberato dal Commissario dello stesso ente, per dare vita alla nuova Camere di Commercio di Palermo ed Enna.

Con tali deliberazioni si è dato avvio ad un percorso che porterà allarealizzazione di una nuova Camera di Commercio che sarà chiamata a rappresentare gli interessi di oltre 130.000 imprese e di un territorio vasto e pronto a ricercare nuove forme di sviluppo.

La nuova Camera di commercio, assieme alle altre in via di formazione nell’Isola, alla riconosciuta capacità operativa che già le connota quali sviluppatori di burocrazia amica” delle imprese, con queste decisioni accettano la sfida di un forte cambio di passo verso una più precisa integrazione con il tessuto economico europeo.

L’integrazione dei due territori e delle sue capacità imprenditoriali sarà il banco di prova della nuova Camera che si prepara, anche, a proporsi all’Amministrazione regionale per la gestione di nuove funzioni e compiti, dalla promozione delle eccellenze agroalimentari all’alternanza scuola/lavoro, dall’internazionalizzazione delle P.M.I. all’accompagnamento delle start up, dall’aggregazione dei distretti produttivi allo sviluppo di consorzi artigianali, dall’analisi dei processi economici territoriali alle integrazioni collaborative con il mondo accademico e della ricerca.

Le decisioni delle due Camere di Commercio passeranno ora al vaglio dei competenti Organi nazionali e regionali.

Camere di Commercio, ok per l’accorpamento anche di Palermo ed Enna 2014-12-21T09:05:18+00:00