Valle degli Iblei, enti pubblici e cittadini insieme per il risparmio energetico

Enti pubblici e privati cittadini insieme per migliorare l’ambiente e creare risparmio energetico. E’ quanto sta accadendo in questi giorni nei Comuni della Valle degli Iblei (Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Cassaro, Ferla, Floridia, Palazzolo Acreide, Solarino, Sortino), dove la cittadinanza viene coinvolta in modo attivo per contribuire alle azioni di efficientamento energetico previste dal Paes “Obiettivo Zero”. Il Patto dei Sindaci diventa così il “patto dei cittadini” chiamati ad avere un ruolo fondamentale considerato che il settore residenziale incide per il 50% nelle emissioni e nei consumi. Anche il settore pubblico è pronto a fare la propria parte rendendo gli edifici e gli impianti pubblici più efficienti, riqualificando i sistemi di gestione delle acque e dei rifiuti, avvalendosi di un “allegato energetico” da integrare al regolamento edilizio.

Tra le azioni da intraprendere anche il sistema di “car pooling” che permetterà di condividere gli spostamenti in auto riducendo emissioni e consumo di carburante. I privati, dal canto loro, potranno invece avvalersi di incentivi per cambiare gli elettrodomestici, ristrutturare le proprie abitazioni, consumare meno energia, ottenendo anche un risparmio in bolletta. Buone pratiche che, mediante conferenze con i cittadini e laboratori nelle scuole, vengono comunicate dagli esperti a studenti e famiglie. Già da venerdì scorso a Solarino sono iniziati i primi incontri, proseguiti sabato a Palazzolo Acreide e questa domenica a Ferla dove tra l’altro l’Amministrazione comunale aveva programmato l’iniziativa “Borgo in festa”, un’intera giornata con appuntamenti informativi, incontri, piccoli spettacoli e soprattutto numerose iniziative di educazione ambientale che hanno previsto azioni di compostaggio collettivo e la premiazione dei cittadini che hanno differenziato di più anche grazie all’Eco-stazione.

Gli esperti del Paes Obiettivo Zero nella propria postazione hanno accolto i cittadini offrendo consigli e suggerimenti, materiale informativo oltre ad analizzare i consumi energetici di casa attraverso le bollette elettriche.

Per contribuire a questo progetto basta modificare anche alcuni semplici comportamenti in casa – spiega Michelangelo Giansiracusa, sindaco del Comune di Ferla, ente capofila del progetto – L’efficienza energetica è la capacità di fare di più con meno. E anche i cittadini possono contribuire con piccoli gesti, come spegnere tv e pc piuttosto che lasciarli in stand by, o staccare i caricabatterie e i trasformatori dalle prese quando non utilizzati, o ancora chiudere il rubinetto dell’acqua quando ci si lava i denti, cambiare le lampadine con quelle fluorescenti a basso consumo. Inoltre è possibile risparmiare economicamente attraverso interventi strutturali di riqualificazione come l’uso di intonaci termocoibenti o nuove e moderne caldaie. Dobbiamo tutti insieme, complessivamente, sia enti pubblici che privati cittadini, cooperare per raggiungere gli obiettivi prefissati che sono di sostenibilità ambientale e contemporaneamente di risparmio energetico e dunque anche economico”.

Gli incontri, che oggi hanno coinvolto anche i cittadini di Cassaro, ripartono da martedì 27 gennaio da Buscemi, dalle 16 alle 18 presso aula consiliare, per proseguire il 28 gennaio dalle 11 alle 13 presso l’istituto comprensivo Columba del Comune di Sortino (un esperimento per mettere insieme studenti e genitori) e dalle 16 alle 18 presso la sede Gal Natiblei del Comune di Canicattini Bagni. L’evento conclusivo, che servirà anche a presentare i risultati del Patto dei Sindaci “Obiettivo Zero Valle degli Iblei” è in programma il 29 gennaio dalle 16 alle 19 presso il centro servizi zona artigianale del Comune di Floridia, città dove resterà allestita fino a maggio una sala dimostrativa sull’efficienza energetica.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa Svimed.onlus al numero 3466441286 o via email paes.obiettivozero@gmail.com. E’ stata inoltre attivata una pagina social all’indirizzo internet www.facebook.com/paesobiettivozero.

Valle degli Iblei, enti pubblici e cittadini insieme per il risparmio energetico 2015-01-26T07:13:58+00:00