Amg Gas, ricavi 2014 a 58,192 milioni: dividendi ai soci per 1,5 milioni

L’assemblea degli azionisti di Amg Gas (Edison 80% e AMG Energia 20%) ha approvato il bilancio 2014 che si è chiuso con ricavi a 58,192 milioni di euro, EBITDA a 6,466 milioni di euro e un utile netto pari a 1,608 milioni di euro. Approvata la distribuzione di dividendi ai soci per complessivi 1,5 milioni di euro.
L’utile operativo netto si assesta a 3,660 milioni di euro. Tale risultato è al netto degli effetti straordinari di sopravvenienze attive relative agli anni precedenti che sono dovute principalmente ai maggiori investimenti per lo sviluppo commerciale e dell’occupazione.
In particolare, AMG Gas ha sostenuto i costi per l’implementazione di un nuovo sistema di fatturazione e, sul fronte dell’occupazione, la società ha raggiunto importati accordi con le Organizzazioni Sindacali per l’estensione dell’orario di lavoro, adeguandolo a quello delle altre Società di vendita, e per l’introduzione del premio di risultato legato alla effettiva redditività e produttività del personale dell’azienda.
Nel 2011 AMG Gas ha inaugurato una nuova fase della propria storia con l’ingresso nel mercato dell’energia elettrica, affiancando alla tradizionale offerta per la fornitura di gas quella dell’elettricità. La strategia di sviluppo di AMG Gas ha inoltre compreso l’estensione del servizio anche ad aree limitrofe al comune di Palermo (Monreale, Montelepre, Grisì e Camporeale) e l’apertura di uno sportello per la clientela a Montelepre. Oggi AMG Gas conta su un totale di 146.440 clienti (+9,4% rispetto al 2008 pari a + 13.700 clienti), di cui 136.350 gas (+708 rispetto al 2013)  e 10.090 elettrici (+3.562 rispetto al 2013).
Il grado di soddisfazione dei Clienti AMG Gas, la cosiddetta  Customer Satisfaction, viene misurata periodicamente attraverso ricerche di mercato effettuate da Istituti di Ricerca indipendenti e dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG). In particolare, la Customer Satisfaction relativa al  primo semestre 2014 e condotta dall’AEEG rileva che solo l’1,3% dei clienti AMG Gas  contatta il customer care per la risoluzione di problematiche, rispetto a una media del settore pari al 10,3%. Inoltre, l’89,7% dei clienti AMG Gas sottolinea la capacità dell’azienda di risolvere i problemi in breve tempo rispetto a una media del settore del 79,3%. Dati che confermano un’attenzione particolare alla correttezza della fatturazione e alla competenza del personale nella risoluzione immediata dei problemi.
Tutti questi risultati di AMG Gas sono il frutto di una gestione industriale finalizzata al recupero della produttività e dell’efficienza dei processi gestionali associata a un forte sviluppo commerciale che, a partire dalla privatizzazione della Società avvenuta nel 2009 con l’acquisizione del controllo da parte di Edison, ha aumentato costantemente e sensibilmente i propri risultati economici nonché la propria redditività rispetto all’esercizio 2008.
“Quest’anno” – dichiara Alessandro Bassi, Amministratore Delegato di AMG Gas – “oltre alla particolare attenzione al recupero dell’insoluto e alla prevenzione di abusi, che ci ha consentito di andare incontro ai nuclei famigliari più esposti alla crisi con piani di sostegno personalizzati, abbiamo effettuato investimenti pluriennali mirati alla sempre maggiore efficienza dei processi di customer care e al supporto dello sviluppo commerciale”.
“Riteniamo indispensabile continuare a supportare la società per competere sul mercato libero con livelli di efficienza elevati. Lo facciamo a difesa di quanto fatto fino ad ora.” continua Bassi – “Ma soprattutto a difesa dell’occupazione di tutto il personale diretto e indiretto che contribuisce in modo determinante ai risultati positivi della società. Mi preme sottolineare che le persone, interne e esterne, che lavorano esclusivamente per la nostra Società a oggi sono raddoppiate.”
Grazie agli ottimi risultati dell’esercizio 2013 e 2014 e a un cospicuo recupero di liquidità, la Società ha anche distribuito a dicembre 2014 una rilevante parte delle riserve accumulate negli esercizi precedenti pari a 1 milione di euro in aggiunta alla distribuzione degli utili dell’esercizio.
I soci di AMG Gas hanno inoltre nominato il Consiglio di Amministrazione, che resterà in carica per tre esercizi e quindi fino all’assemblea per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2017.
 
Il consiglio è composto da 5 Amministratori e cioè, Vincenzo Costantino (AMG Energia), Alessandro Bassi (Edison), Roberto Buccelli (Edison), Francesco Carbone (Edison) Mario Li Castri (AMG Energia). E’ stato confermato Alessandro Bassi Amministratore Delegato ed è stato nominato Vincenzo Costantino Presidente.
 
I soci hanno infine provveduto a nominare il Collegio Sindacale composto da Vincenzo D’Aniello (Edison) in qualità di Presidente, Fausto Correnti (AMG Energia) e  Luigi Migliavacca (Edison).

Amg Gas, ricavi 2014 a 58,192 milioni: dividendi ai soci per 1,5 milioni 2015-03-10T13:37:35+00:00