Salvatore Abate eletto presidente della Compagnia delle Opere in Sicilia Orientale

Salvatore Abate è il nuovo presidente di Compagnia delle Opere Sicilia Orientale, l’Associazione di imprese e liberi professionisti che svolge la propria attività in Italia e all’estero.

Passaggio di consegne ieri sera all’hotel Baia Verde di Catania tra Carlo Saggio che ha presieduto la CdO nei sei anni passati e Salvatore Abate (già Amministratore Unico dell’Alis Immobiliare CTA Spa, proprietaria del Centro Commerciale Etnapolis, sito a Belpasso (CT). È Direttore Commerciale della Roberto Abate spa, società proprietaria di supermercati presenti in tutta la Sicilia a marchio Famila, A&O, C+C e Ard Discount e Consigliere del Gruppo Selex, Centrale di acquisto che riunisce 17 Gruppi leader regionali per 23 imprese associate. Abate è consigliere del Consorzio SD Sicilia Discounts, proprietario del marchio ARD Discount).

“Non sarà facile sostituire una figura carismatica come quella di Carlo Saggio ma cercherò con molta umiltà di proseguire il lavoro già intrapreso”. Salvatore Abate inizia il suo discorso da neo presidente di CdO Sicilia Orientale ringraziando l’operato dell’ex presidente e del consiglio direttivo che lo ha seguito nei sei anni di presidenza.  “Oggi è necessario cambiare velocemente. – prosegue – Dobbiamo coinvolgere le istituzioni, incidere profondamente, creare sinergie e nuove opportunità di innovazione”.

Accanto al neo presidente, il nuovo consiglio direttivo, di numero più ridotto rispetto al precedente che contava 38 membri. Ieri sono stati eletti: Salvatore Abate, Monica Adorno, Maurizio Andronico, Salvatore Contrafatto, Dino Costantino, Simone Curcio, Angelo Furnò, Francesco Garaffo, Alessandra Gerosa, Salvatore Guarnera, Giuseppe Impallomeni, Fabio Impellizzeri, Rosaria Massimino, Salvatore Messina, Domenico Messina, Barbara Mirabella, Roberto Monteforte Stefania Patti, Alfio Pennisi, Salvatore Raffa, Salvatore Rigaglia, Emilio Risicato, Antonio Romeo, Gianluca Rossitto, Francesco Russello, Michele Scacciante, Francesco Scrofani, Luca Tasso, Nico Torrisi.

“Come manager – conclude Abate – il mio obiettivo è quello di riunire più persone e risorse per creare un valore che nessun singolo individuo può ottenere da solo”.

L’augurio al nuovo presidente arriva anche dal sindaco di Catania, Enzo Bianco, presente ieri all’evento di CdO. “Faccio prima di tutto i miei complimenti a Carlo Saggio per il lavoro svolto e rivolgo i miei auguri a Salvatore Abate. Per Catania, città metropolitana, si prospetta un futuro importante. È una sfida, una scommessa, che vogliamo vincere con l’aiuto di tutti voi”.

È un momento decisivo per Compagnia delle Opere Sicilia Orientale. Fatto il direttivo, si pensa già al lavoro da svolgere. Il direttoreCristina Scuderi ha presentato i nuovo impegni di CdO.

“La vita associativa di CdO sarà più ricca – spiega Cristina Scuderi – vogliamo incentivare le conversazioni imprenditoriali, gli incontri tra le aziende con un calendario già programmato che prevede il 26 marzo la presentazione della convenzione con il Consorzio UniFidi, il 20 aprile la Conversazione imprenditoriale “Il mio percorso di internazionalizzazione”, il 12 giugno il Seminario banca impresa, il 30 giugno Expandere Sicilia-Calabria, il 18 dicembre la Messa di Natale. Il 14 e 15 maggio parteciperemo inoltre all’assemblea nazionale Compagnia delle Opere che si terrà a Roma. Daremo molta enfasi ai tavoli di lavoro, momenti di confronto per favorire relazioni utili allo sviluppo. Sono caratterizzati da un’area di attività e da una progettualità comune. I settori coinvolti: edilizia, agroalimentare, innovazione tecnologica, no profit, turismo. Inoltre accompagneremo i soci in percorsi di internazionalizzazione, percorsi di costituzione e sviluppo di contratti di rete, percorsi di accesso al credito e finanziamenti europei. Non ultima la formazione. Tutto nella logica del valore del noi e del percorso comune”.

Salvatore Abate eletto presidente della Compagnia delle Opere in Sicilia Orientale 2015-03-11T17:32:45+00:00