Corruzione all’aeroporto di Palermo. Gesap, ufficiale la sospensione di Scelta

Il cda della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto Falcone Borsellino, ha deciso la sospensione cautelare del direttore Carmelo Scelta.  La decisione arriva dopo il polverone sollevato dalla vicenda che ha visto coinvolto l’ex vicepresidente della Gesap, Roberto Helg, sorpreso ad intascare una tangente da 100 mila euro.

La società ha nominato, su designazione del socio Camera di commercio, Giuseppe Todaro, nuovo componente del Consiglio di amministrazione, dopo la rimozione dalla carica di vicepresidente di Roberto Helg, che nel frattempo ha fatto pervenire le proprie dimissioni.

L’Assemblea, si legge in una nota “ha espresso apprezzamento e fiducia al Cda, per le iniziative adottate per garantire la massima trasparenza negli atti aziendali”. Successivamente, si è riunito il consiglio di amministrazione, che ha provveduto alla nomina di Giuseppe Todaro alla carica di vicepresidente della società. Nel corso della riunione, il Consiglio, all’unanimità, ha deliberato “l’immediata sospensione cautelare delle funzioni al direttore generale Carmelo Scelta e di revocare altresì tutte le deleghe già attribuitegli e di conferirle all’amministratore delegato”.

Inoltre, “per assicurare la continuità operativa dell’aeroporto, il Cda ha deliberato di attribuire, con la condivisione dell’Enac, le funzioni di accountable manager al post holder dell’area movimento Antonio Sagliocco”. Il Cda fa sapere la sua intenzione di volere “condividere con l’Anac – Associazione nazionale anticorruzione tutti i percorsi per garantire il massimo della trasparenza nell’attività gestionale”. Il consiglio di amministrazione ha inoltre incontrato il comitato dei garanti per esaminare le iniziative che lo stesso dovrà adottare. Nelle prossime settimane la società conferma che “saranno presi altri provvedimenti rispetto alle funzioni aziendali, preventivamente concordati con l’Enac”.

Il parlamentare regionale del Pd Fabrizio Ferrandelli  punta senza mezzi termini all’azzeramento dei vertici societari della Gesap. L’ex candidato a sindaco di Palermo, invita Leoluca Orlando a cambiare la rappresentanza del Comune in seno alla scoietà di gestione ed esorta nello stesso invito anche il commissario straordinario della Provincia di Palermo.

Corruzione all’aeroporto di Palermo. Gesap, ufficiale la sospensione di Scelta 2015-03-13T07:27:58+00:00