Olio extra vergine d’oliva siciliano, al via il concorso “Morgantinon”

“Trenta litri del miglior olio extravergine d’oliva siciliano per il miglior questionario” è il motto con cui quest’anno giunta la sesta edizione del concorso regionale Morgantìnon degli oli extravergini d’oliva siciliani, L’Ente di Sviluppo Agricolo della Sicilia, ESA, Sopat n. 47 di Valguarnera (Enna), lancia un’indagine sull’uso e la conoscenza dell’olio dal titolo “In una goccia d’olio un mare nostrum di benessere e cultura”. L’indagine è rivolta a tutta la popolazione maggiorenne di cittadinanza italiana e ha lo scopo di sensibilizzare la sempre più vasta platea di consumatori interessati alla sana alimentazione e alle tradizioni che il cibo porta con se come valore intrinseco ed immateriale. Cosa, tra l’altro, riconosciuta dall’Unesco con l’inserimento della dieta mediterranea, di cui l’olio d’oliva è parte fondamentale, nell’elenco dei patrimoni dell’umanità.

Nel periodo dal 10 aprile al 10 maggio 2015 sarà possibile, collegandosi al sito www.morgantinon.it, compilare il questionario on-line. L’indagine punta a realizzare un report sulle abitudini di utilizzo e sulla conoscenza delle proprietà dell’olio extravergine d’oliva. Il questionario è formulato con domande molto semplici riguardanti aspetti storici, qualitativi, salutisti e culinari dell’olio. L’indagine, in buona sostanza, intende sensibilizzare il consumatore medio sull’utilizzo di un prodotto di qualità e, soprattutto, fare in modo che tale qualità possa essere riconosciuta e riconoscibile.

L’attuale periodo di crisi economica, ha spostato l’attenzione negli acquisti sui prodotti a prezzo più basso. Va sottolineato invece che acquistando un prodotto di eccellenza, magari più costoso, il consumatore è ripagato in termini di qualità che si esprime soprattutto in migliori effetti salutistici.

Olio extra vergine d’oliva siciliano, al via il concorso “Morgantinon” 2015-04-05T10:12:47+00:00