Sicilia, finanziamenti dalla Regione per chi ristruttura casa nel centro storico

La Regione Siciliana ha stanziato due milioni e mezzo di euro per finanziare i privati che vogliono ristrutturare la loro casa nel centro storico. I soldi serviranno a coprire gli interessi dei mutui per gli interventi. Il bando è già pubblicato sul sito della Regione, ma per essere valido si deve aspettare la pubblicazione, venerdì in Gazzetta Ufficiale. Da quel momento sarà possibile presentare le domande, “a sportello”, cioè verranno evase quelle presentate per prima (ma non prima della pubblicazione del bando in Gazzetta, occhio). Le case devono essere nei centri storici cittadini, e gli interventi di ristrutturazione finanziabili sono tutti, compreso, ad esempio, l’adeguamento alle norme antisismiche. L’operazione è portata avanti da Unicredit e Regione Siciliana. Si può chiedere un mutuo fino a 300.000 euro,  e la Regione pagherà gli interessi. Per le cifre superiori, sarà il richiedente  a pagare gli interessi sulla differenza. Può chiedere anche il finanziamento un comproprietario, ma ci deve essere il consenso degli altri. Le domande vanno presentate solo sulla base della modulistica presente nel sito della Regione, il mutuo va redatto entro 150 giorni dall’approvazione del finanziamento da parte della Regione, e i lavori devono partire entro un anno.

Qui il link con il bando.

Sono comunque soggetti alle agevolazioni esclusivamente gli interventi autorizzati con provvedimento formale dell’Amministrazione comunale (concessione edilizia o autorizzazione edilizia). Le agevolazioni in esame sono cumulabili con le ulteriori agevolazioni fiscali a qualsiasi titolo disposte.
Sicilia, finanziamenti dalla Regione per chi ristruttura casa nel centro storico 2015-04-07T06:41:37+00:00