730 precompilato, l’Agenzia delle Entrate: molte richieste anche in Sicilia

Molte richieste anche in Sicilia per il 730 precompilato. L’Agenzia delle entrate informa che per fare fronte alle richieste dei cittadini, gli sportelli degli uffici dal 15 al 22 aprile apriranno postazioni ad hoc per dare informazioni sul 730 precompilato e abilitare i contribuenti che ne facciano richiesta ai servizi telematici.
I front office degli uffici dei capoluoghi di provincia, inoltre, dal 15 aprile e per tutto il mese di maggio, apriranno in via straordinaria oltre alle consuete giornate di ricevimento pubblico – consultabili sul sito internet (http: //sicilia. agenziaentrate. it/) – nei rimanenti pomeriggi dalle 14 alle 17, eccetto il venerdì, esclusivamente per il rilascio del codice Pin e per fornire chiarimenti sul nuovo 730.

L’Agenzia delle Entrate, che ha registrato nei primi 3 mesi dell’anno un vero e proprio “boom” di richieste di credenziali, da parte di mezzo milione di contribuenti, che porta a 7 milioni gli italiani già in possesso del Pin – delle Entrate ma anche dell’Inps – con cui potranno vedere, accettare o modificare, e infine inviare il proprio 730.

Per il primo anno di sperimentazione la dichiarazione sarà messa a punto per 20 milioni di italiani – lavoratori dipendenti o pensionati – e si stima che di questi il 30%, circa 6 milioni di dichiarazioni, sarà confermato senza bisogno di integrare le informazioni, ad esempio aggiungendo le detrazioni per le spese mediche.
La nuova dichiarazione dei redditi precompilata (in cui l’Agenzia inserisce già i dati su redditi, ritenute, versamenti e alcune spese detraibili o deducibili) non arriva a casa in formato cartaceo, ma sarà disponibile, a partire dal 15 aprile, sul sito dell’Agenzia delle Entrate e anche su quello dell’Inps. Per accedere al proprio “cassetto fiscale”, in cui si troverà il modello precompilato, è necessario avere le credenziali di accesso a Fisconline, il servizio telematico dell’Agenzia delle Entrate, oppure il codice personale dell’Inps.
Il Pin si può richiedere direttamente online dal sito dell’Agenzia delle Entrate, per telefono tramite il call center (848.800.444), in un qualsiasi ufficio dell’Amministrazione finanziaria o con la Carta nazionale dei Servizi.
Chi chiede il Pin online o per telefono deve tenere sotto mano, oltre al codice fiscale, anche il reddito complessivo dichiarato l’anno scorso.
La dichiarazione sarà disponibile online dal 15 aprile. Potrà essere presentata dal primo maggio al 7 luglio.

Una campagna di informazione istituzionale per illustrare i vantaggi offerti a coloro che accedono al modello 730 precompilato è stata predisposta dal dipartimento per l’informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri, dal ministero dell’Economia e delle Finanze e dall’Agenzia delle Entrate. Gli spot realizzati da alcuni giorni si possono visionare sui canali della Rai.
Sul canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate si può trovare il video “Ti presento il 730 precompilato” dove una gentile signorina illustra la dichiarazione elaborata dall’Agenzia, come accedere, la richiesta del codice pin e password, a chi è diretta, quali dati sono presenti e quali no, se accettarla così com’è oppure modificarla e/o integrarla. E, in fase finale, la relatrice segnala i vantaggi che competono ai contribuenti che accedono al 730 precompilato.

730 precompilato, l’Agenzia delle Entrate: molte richieste anche in Sicilia 2015-04-12T15:01:09+00:00