Xylella, per Caleca non c’è alcun allarme in Sicilia circa il virus che colpisce gli ulivi

Il virus della Xylella è assente dalla Sicilia. Lo dice l’assesessore regionale all’Agricoltura Nino Caleca: “Sulla base dei risultati delle ispezioni condotte dal Servizio fitosanitario regionale, l’intero territorio della Sicilia è ad oggi indenne da Xylella fastidiosa”. Vito Sinatra, dirigente del Servizio fitosanitario regionale, ha firmato il decreto – che sarà pubblicato sulla prossima Gazzetta della Regione – che certifica ufficialmente l’assenza nell’Isola del virus dopo le ispezioni effettuate. “In ogni caso – aggiunge Caleca – resta alto il livello di attenzione dell’assessorato sulla grave problematica che affligge l’olivicoltura pugliese e che desta un comprensibile allarmismo tra gli operatori del settore. Il rigore degli accertamenti effettuati e l’esclusione di casi di Xylella non crea alcun ostacolo alla regolare movimentazione del materiale vegetale prodotto in Sicilia all’interno dell’Unione europea e verso i Paesi terzi, tra i quali molto alta è l’attenzione”. Il monitoraggio, effettuato nel 2014, è consistito in 173 controlli, di cui 84 in vivai, con il prelievo di 57 campioni, tutti con esito negativo, sia a livello visivo, che analitico.

Xylella, per Caleca non c’è alcun allarme in Sicilia circa il virus che colpisce gli ulivi 2015-04-15T16:02:00+00:00