Il Gruppo di Azione Costiera “Isole di Sicilia” avvia un progetto di certificazione di qualità del pescato

Per iniziativa del GAC “Isole di Sicilia”, con l’apporto di “Agroqualità” ed “Ecopraxi” – due aziende specializzate in attività di certificazione di qualità nell’agroalimentare -, è stato avviato il progetto di certificazione del pescato ittico locale delle isole minori nell’ambito dell’azione 1.4 del Piano di Sviluppo Locale del GAC. Il confronto con gli operatori è stato costante e definito da una serie d’incontri che si sono svolti ad Ustica, Marettimo e Favignana. Pescatori, ristoratori e trasformatori locali del prodotto ittico hanno partecipato, con idee e proposte, a dare identità e contenuto al futuro marchio certificato di qualità del pescato locale. Sono in programma ancora altri quattro incontri con il supporto degli esperti di “Agroqualità” ed “Ecopraxi”. Si terranno, nei prossimi giorni, a Pantelleria e nelle Isole Eolie. In discussione, in particolare, il disciplinare e l’iter procedurale di riconoscimento del futuro marchio del pescato delle isole minori di Sicilia. La sostenibilità ambientale, l’origine autoctona, le tecniche poco impattanti praticate dalla pesca artigianale dei pescatori locali, le qualità organolettiche e l’elevata valenza della biodiversità, sono i primi elementi di distintivi da valorizzare e da inserire nella certificazione di qualità, sottolineando la differenza con il prodotto della pesca industriale e la bontà e freschezza del prodotto tipico locale per educare e tutelare il consumatore rispetto all’invasione, anche nella ristorazione locale, d’ingenti stock di prodotti provenienti dagli oceani, in gran parte congelati.
Il progetto di certificazione con la gestione di un marchio di qualità, finanziato nell’ambito del Fondo Europeo per la Pesca (FEP 2007/2013) è stato fortemente voluto dal Cda del GAC “Isole di Sicilia” e dal Dipartimento della Pesca della Regione Siciliana.
Il GAC “Isole di Sicilia” comprende i Comuni di Favignana, Pantelleria, Ustica, Lipari, Malfa e Santa Marina Salina. Ne fanno parte anche associazioni ed enti privati.

Il Gruppo di Azione Costiera “Isole di Sicilia” avvia un progetto di certificazione di qualità del pescato 2015-05-26T12:13:47+00:00