Nuova trattativa per i collegamenti con Ustica, Lampedusa e Pantelleria

Sono state invitate 15 società dall’assessorato regionale ai Trasporti per presentare un’offerta per garantire i collegamenti veloci per le isole Ustica, Lampedusa e Pantelleria. I bandi di gara fin qui presentati dalla Regione sono andati deserti.

Si corre così ai ripari per salvare la stagione turistica per le tre isole siciliane che erano rimasti solo con i collegamenti garantiti dalla Compagnia delle Isole ex Siremar dopo la scadenza del bando con la Ustica Lines.

Con questa nuova procedura potranno essere assicurate corse in più aliscafi e catamarani. “Abbiamo deciso di intraprendere questa procedura per affidare i collegamenti – spiega l’assessore Giovanni Pizzo – Se entro 15 giorni non arriveranno offerte congrue, potremmo decidere di affidare il servizio in modo diretto anche spacchettando le corse. Nel corso di un nuovo incontro con Usticalines abbiamo chiesto alla compagnia trapanese di tornare a garantire anche queste corse in attesa di definire la vertenza per i collegamenti con le isole Eolie e Egadi”.

Nuova trattativa per i collegamenti con Ustica, Lampedusa e Pantelleria 2015-05-27T06:06:52+00:00