“Dalle energie rinnovabili 75.000 posti di lavoro in Sicilia”. Parola di Crocetta

“Vogliamo che la Sicilia sia la regione europea che usa piu’ le energie rinnovabili. Sono disponibili 500 milioni, come fondo di garanzia, che fanno parte della nuova programmazione europea ma questo settore puo’ valere fino a 5.5 miliardi per il 6.25 per cento del Pil. Realizzare anche solo il 10 per cento di questo programma significherebbe far rinascere l’economia siciliana. Attualmente invece siamo sotto la provincia di Bergamo e di questo dovremmo vergognarci, specie considerando che questo settore puo’ dare lavoro a 75 mila persone in un quinquennio”. Lo ha detto il governatore della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, incontrando i giornalisti a Palazzo d’Orleans per presentare il progetto per le energie rinnovabili che coinvolge gli assessorati all’Energia, alla Formazione e alle Attivita’ Produttive, le universita’ di Catania, Enna, Messina e Palermo, l’Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, e il Jrc, il Centro comune di ricerca dell’Unione Europea. Al progetto parteciperanno docenti universitari, dottorandi e assegnisti di ricerca, ricercatori a tempo indeterminato e tecnici dei singoli Comuni aderenti.

“Dalle energie rinnovabili 75.000 posti di lavoro in Sicilia”. Parola di Crocetta 2015-05-28T06:45:21+00:00