Continuano a calare le quotazioni degli immobili a Palermo

Continuano a calare i valori immobiliari a Palermo. Nella seconda parte del 2014 le quotazioni sono diminuite del 2,5% rispetto al semestre precedente. Per l’intero 2014 si registra una contrazione dei prezzi del 4,5%. Il dato è emerso durante la conferenza stampa del gruppo Tecnocasa sull’andamento del mercato immobiliare e creditizio a Palermo. La macroarea che ha segnalato il ribasso più forte delle quotazioni è quella di Parco della Favorita che ha registrato una contrazione del 7,7%. Tra i quartieri i cui valori sono in forte ribasso ci sono Belgio, Strasburgo e Mondello. Stabili i valori del centro storico di Palermo, dove sono gli investitori ad aiutare il mercato acquistando piccoli tagli da mettere a reddito. Abbastanza stabili anche i prezzi in zona Uditore. Aumentano, invece, i mutui. Nel quarto trimestre 2014 le famiglie in Sicilia hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 297,7 milioni di euro, che collocano la regione al nono posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 4,21%. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una variazione delle erogazioni in regione pari a +31,4%, per un controvalore di +71,2 milioni di euro. Guardando all’andamento delle erogazioni sui 12 mesi, e analizzando quindi i volumi dell’intero anno solare 2014, la Sicilia mostra una variazione positiva delle erogazioni pari a 22,5%, per un controvalore di +199,9 mln di euro. Sono dunque stati erogati in questi ultimi dodici mesi 1.086,4 mln di euro, volumi che rappresentano il 4,46% del totale erogato in Italia.

Continuano a calare le quotazioni degli immobili a Palermo 2015-06-11T06:15:25+00:00