Favignana e Pantelleria si alleano per portare più turisti. Ecco come

Favignana e Pantelleria si alleano per cercare di portare più turisti nei loro territori con un’offerta turistica nuova, che supera divisioni e campanilismi, in quella guerra tra poveri che è spesso l’economia del turismo in Sicilia. Di cosa si tratta? Sono dei pacchetti turistici isola più isola ben spiegati sul giornale Pantelleria Internet, diretto dal giornalista Salvatore Gabriele:

 L’iniziativa è del consorzio alberghiero dell’isola di Pantelleria Island e del consorzio turistico trapanese.“Ci mettiamo insieme – dice l’imprenditore turistico Andrea Oddo– per lavorare in sinergia. Le strutture del consorzio Pantelleria Island proporranno il pacchetto isola più isola insieme a molti albergatori di Favignana”. Indispensabile per realizzare a pieno questa iniziativa è l’entrata in funzione della nave veloce “Città di Vulcano” chiesta dalla Regione alla Compagnia delle Isole per effettuare il tragitto Trapani – Favignana Pantelleria e viceversa. La nave veloce, capace di trasportare 525 passeggeri e 55 macchine, compenserebbe la mancanza del collegamento con l’aliscafo da Trapani e Pantelleria.
La gara è andata deserta quattro volte anche se in ultimo la Regione aveva tentato di appaltare le singole tratte. Non è arrivata alcuna offerta. Nei giorni scorsi il Consorzio Turistico Trapanese ed il Consorzio Turistico Alberghiero dell’isola di Pantelleria “Pantelleria Island” hanno più volte espresso la propria preoccupazione per la situazione dei collegamenti marittimi ed avevano anche, insieme al sindaco Salvatore Gino Gabriele, proposto di destinare i soldi delle gare andate deserte, ai collegamenti aerei e poi una nave veloce. La Regione aveva accolto questa ultima richiesta chiedendo alla Compagnia delle isole – Siremar, di realizzare un collegamento con una nave veloce. Ora gli imprenditori turistici propongono il pacchetto isola più isola.

Favignana e Pantelleria si alleano per portare più turisti. Ecco come 2015-07-05T16:01:47+00:00