Riforma degli appalti in Sicilia, l’appello dei Cinque Stelle: “Salvate la legge”

Riforma degli appalti in Sicilia, l’appello dei Cinque Stelle: “Salvate la legge.  Bisogna fare di tutto per salvare la legge sugli appalti ed evitare il tracollo del settore dell’edilizia”. Il M5S all’Ars esprime solidarietà agli imprenditori che oggi hanno manifestato sulla A19 per difendere la legge sugli appalti varata dall’Ars, ma impugnata dal Consiglio dei ministri.

“Oggi – dice il deputato Sergio Tancredi, primo firmatario della legge – ero presente alla manifestazione col capogruppo Giorgio Ciaccio per dare sostegno agli imprenditori che adesso hanno il terrore di tornare al vecchio sistema che li ha portati sull’orlo del collasso e determinato la chiusura di centinaia di aziende. Apprezziamo la presenza dei rappresentanti dell’assessorato, che intendono perseguire tutte le vie possibili per la difesa della norma, passando dal tavolo tecnico aperto con Roma che si svolgerà venerdì prossimo. Fermo restando che , nel caso questa interlocuzione non dovesse avere successo, è nostra intenzione chiedere al governo regionale di portare la questione dinanzi alla Corte costituzionale.

“Ricordo a tutte le forze politiche – afferma Ciaccio – che, a firma della nostra collega Claudia Mannino, è stata presentata alla Camera una proposta di legge di meccanismo di aggiudicazione analoga al dispositivo legislativo approvato in Sicilia. Volendo, il governo nazionale potrebbe superare la criticità paventata acquisendo il disegno di legge di Montecitorio e utilizzarlo come emendamento per modificare la legge nazionale, dando respiro a tutto il comparto su scala nazionale”.

Riforma degli appalti in Sicilia, l’appello dei Cinque Stelle: “Salvate la legge” 2015-09-15T06:42:39+00:00