Crocetta nomina Mariella Lo Bello alle attività produttive e Alessadra Di Liberto all’Irsap

17,00 – Alessandra Di Liberto, dirigente di ruolo dal 1993 della Regione siciliana, attuale commissario della Camera di Commercio di Palermo è
il nuovo commissario straordinario dell’Irsap. Laurea in giurisprudenza, responsabile del servizio di controllo gestione centrale della Regione, si è
occupata in passato di controllo strategico, servizi di pianificazione, turismo, trasporti.  Ecco il comunicato di Crocetta:

Una dirigente di grande professionalità, inflessibile sul piano della legalità, del rispetto delle leggi e delle procedure. Una dirigente che ha riscosso, su proposta del presidente Crocetta nella qualità di assessore ad interim, l’entusiasmo dell’intera giunta per il profilo sobrio, efficace, rigoroso, in considerazione dei risultati ottenuti nell’espletamento degli incarichi numerosi che ha svolto all’interno della macchina amministrativa regionale e più recentemente alla Camera di Commercio Palermo.
Per evitare vacatio alla si è provveduto alla nomina del commissario straordinario della Camera di Commercio nella persona di Claudio Basso, attuale dirigente responsabile del servizio Artigianato dell’assessorato. Laurea in architettura, dal 2010 si è occupato di artigianato e credito alle imprese, di insediamenti produttivi, controllo e vigilanza delle Camere di Commercio dell’isola, di attività connesse all’Irsap. Ha lavorato anche all’Energia, esperto in finanziamenti comunitari, ha partecipato alla commissione di indagine sulla Camera di Commercio dopo le dimissioni di Helg.
Il commissariamento dell’Irsap è a termine, durerá tre mesi, nelle more di definire gli aspetti normativi legati al numero dei componenti del Cda dell’ente.
Soddisfatto il presidente Crocetta per la rapidità con la quale il governo regionale ha provveduto ad assicurare all’Irsap una soluzione efficace che va nella direzione dell’azione già intrapresa di lotta al malaffare.

14,00 – Crocetta nomina Mariella Lo Bello alle attività produttive e cerca un commissario per l’Irsap al posto di Cicero. La nomina sarà fatta probabilmente nel pomeriggio.

Crocetta aveva assunto l’interim dell’assessorato alle attività produttive  a fine luglio, dopo l’addio di Linda Vancheri (che in realtà era stato programmato da tempo). Crocetta avrebbe voluto mettere al posto di Vancheri, vicina a Confindustria, il suo fidatissimo avvocato Antonio Fiumefreddo, ma gli alleati hanno raffreddato la sua scelta, perchè nel frattempo il Pd ha chiuso un accordo per l’ingresso in giunta del Nuovo centro destra, con una nuova giunta che sarà tutta politica, per mettere “sotto tutela”, il governatore fino alle prossime elezioni (con il Movimento Cinque Stelle che continua a crescere nei sondaggi).  La soluzione Lo Bello è temporanea,  dunque, in attesa del rimpasto e della nascita di una giunta politica, dove gli unici assessori confermati saranno Gucciardi e Pistorio. “Non me la sento di gestire ancora un assessorato così complicato”, dice il presidente della Regione .Cicero e un altro ex assessore alle Attività produttive, Marco Venturi, hanno parlato di “indicibili richieste” fatte da Crocetta.  “Le accuse di Cicero? Surreali. Dov’è stato negli ultimi anni? Si accorge solo ora – chiede il governatore – delle cose che denuncia? Io gli ho sempre assicurato sostegno. Che fine ingloriosa ha fatto la Confindustria schierata contro il racket, che aveva fatto parlare di sè tutt’Italia…”.

Crocetta nomina Mariella Lo Bello alle attività produttive e Alessadra Di Liberto all’Irsap 2015-09-22T13:09:07+00:00