Cooperative, dall’Ircac crediti a dieci coop

Il commissario straordinario dell’Ircac Antonio Carullo ha deliberato crediti diretti ed indiretti in favore di dieci cooperative siciliane per un ammontare complessivo di 1 milione e di euro.
Si tratta di crediti a medio termine, anche finalizzati alla ricapitalizzazione societaria, di crediti di esercizio, anche per lo start up di impresa, e di contributi interessi per finanziamenti provenienti dal sistema bancario.
In particolare, sono stati concessi crediti a medio termine per investimenti alle cooperative Sud Consult di Trapani e Madonna della Pace di Ramacca che intende realizzare due case famiglia per 10 ospiti ciascuna ed una struttura destinata a centro multiservizi alla persona rivolto sia agli ospiti della casa famiglia che agli utenti esterni. Crediti a medio termine per la ricapitalizzazione sono andati alle cooperative Agrosol di Paternò , che si occupa della molitura delle olive e dell’ imbottigliamento olio extra vergine d’oliva; LA.CA.RA. Meta di Caltagirone che gestisce un lounge bar nella Piazza Falcone e Borsellino di Caltagirone e alla cooperativa di pescatori Pesce Azzurro di Santa Flavia.
Crediti di esercizio sono stati concessi alle cooperative Progetto vita di Caltagirone che offre servizi socio assistenziali educativi, residenziali e domiciliari; La Dolciaria di Paternò che produce e commercializza dolci tipici regionali e che attualmente gestisce due punti vendita,uno ad Agira all’interno dello stabilimento di produzione, e l’altro all’interno del Centro commerciale Sicilia Outlet Village, e Terraferma di Catania che gestisce una comunità alloggio per minori.
Ancora, sono stati approvati alcuni crediti di esercizio per lo start- up di impresa in favore di cooperative di nuova costituzione. Si tratta de La Dolce vita di S.Margherita Belice che intende realizzare un bar; Beach life di Palermo. A tutti i crediti diretti verrà applicato il tasso di interesse annuo dello 0,35%.
E’ stato anche rilanciata la Consulenza Aziendale, chiamata a sovrintendere agli Sportelli decentrati e a mantenere i collegamenti istituzionali con le associazioni di rappresentanza, gli ordini professionali oltre che svolgere una attività di Relazioni Esterne. La Consulenza aziendale è stata affidata all’ufficio stampa.

Cooperative, dall’Ircac crediti a dieci coop 2015-09-24T16:15:31+00:00