Expo 2015, al cluster Bio-Med la molitura delle olive siciliane

Expo 2015, al cluster Bio-Med la molitura delle olive siciliane. E’ stato infatti presentato al PalaBIA di San Vito Lo Capo, il progetto, ideato da Manfredi Barbera e promosso dal Cofiol, che vede in partenariato l’assessorato regionale all’Agricoltura, il Cluster Biomediterraneo di Expo. Il progetto prevede che la molitura delle olive del Mediterraneo avverrà a Custonaci, nello stabilimento dei Premiati Oleifici Barbera sabato 10 ottobre e al Cluster Biomediterrano di Expo, domenica 11.

Sempre a ottobre, in programma un evento dedicato all’olio dell’unità d’Italia, il 16 a Custonaci e 17 al Cluster Biomediterraneo. Ci sarà anche un appuntamento dedicato alla Igp Sicilia il 23 a Custonaci e il 24 al Cluster.

“Il campo sperimentale di Zagaria – spiega Barbera – è una grande risorsa per la Sicilia, con oltre 400 varietà di olive provenienti da tutto il mondo che verranno molite insieme per produrre un olio unico, simbolo di pace e d’integrazione fra i popoli”

PORTALE IMPRESE. Presentato nella sala Mipaaf di Expo il progetto “Terre Mediterranee”, realizzato dalla federazione di associazioni “Next Sicilia inform@”. L’iniziativa ha lo scopo di avviare una rete d’imprese attraverso un portale web e una serie di eventi volti a riunire realtà imprenditoriali del Sud Italia e del Mediterraneo, operanti in vari settori e di norma concorrenti fra di loro, al fine di promuovere i loro prodotti e creare un gruppo di interscambio acquisto-vendita incentivando le vendite tra i soci.

“La partecipazione a Expo 2015 – ha detto il presidente della federazione, Salvatore Raiti – nasce dalla consapevolezza che Terre Mediterranee può diventare un momento di promozione e sviluppo economico nel Mondo di tutto il Sud, attraverso la valorizzazione della rete delle eccellenze artigianali, enogastronomiche, biologiche e lo scambio di attività interculturali e del turismo di cui i popoli del Mediterraneo sono legittimi portatori da secoli”. La prima manifestazione di Terre Mediterranee riguarderà nello specifico l’alimentazione (prodotti bio, vini etnei, agricoltura innovativa e biologica, promozione di antichi prodotti alimentari) e si svolgerà a Catania e coinvolgerà espositori provenienti dalla Sicilia, Basilicata, Malta, Tunisia, Marocco e da altri Paesi del Mediterraneo. La tappa successiva è prevista a dicembre in Tunisia.

Expo 2015, al cluster Bio-Med la molitura delle olive siciliane 2015-10-01T06:26:49+00:00