50 milioni di euro di finanziamenti per giovani e donne che vogliono avviare imprese

Prenderà il via il 13 gennaio 2016 la misura “Nuove imprese a tasso zero”, che mette a disposizione 50 milioni di euro a favore di giovani e donne che vogliono avviare imprese innovative sul territorio nazionale. A renderlo noto è il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE).

Gli incentivi sono rivolti alle imprese costituite in forma di società da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda, costituite in prevalenza da donne o da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
Ai finanziamenti possono accedere anche le persone fisiche, a patto che costituiscano una società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Potranno accedere ai finanziamenti le iniziative rivolte alla: produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato e della trasformazione di prodotti agricoli; fornitura di servizi alle imprese e alle persone; commercio di beni e servizi; turismo.

Saranno considerati di particolare rilevanza i progetti che interessano l’innovazione sociale e le attività turistico-culturali. Le agevolazioni saranno concesse nei limiti del regolamento de minimis e prevedono un finanziamento agevolato a tasso zero della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali.

Le domande potranno essere inviate a partire dal 13 gennaio 2016 esclusivamente attraverso il sito web di Invitalia – Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Il sito web

50 milioni di euro di finanziamenti per giovani e donne che vogliono avviare imprese 2015-10-21T16:39:39+00:00