Stop alla carta, anche Pozzallo si dota del mandato informatico offerto da Unicredit

Il Comune di Pozzallo (Ragusa) si è dotato del mandato informatico per la gestione dei flussi di tesoreria tramite un accordo siglato con la banca Unicredit.

Pozzallo, dunque, si unisce ad altri 3 comuni che nella provincia di Ragusa hanno aderito al mandato che permette di effettuare in modalità on line i trasferimenti degli ordinativi di pagamento e di riscossione tra l’Ente e la banca tesoriera, una procedura che garantisce notevoli vantaggi quali ad esempio tempi più rapidi nelle operazioni ed eliminazione di tutto il cartaceo.

In Sicilia il mandato informatico, in accordo con Unicredit, è stato attivato già da 79 amministrazioni pubbliche, tra le quali 27 istituti scolastici.

«Il mandato informatico – ha dichiarato Luigi Brandolani, responsabile dell’Area Commerciale Ragusa di UniCredit – è una grande opportunità per gli enti locali e le pubbliche amministrazioni in Sicilia. Si tratta dell’evoluzione di un processo di miglioramento tecnologico finalizzato a velocizzare e rendere più sicura la gestione delle tesorerie offerta dalla nostra Banca. Intendiamo quindi mandare definitivamente in pensione il mandato cartaceo ma ci occorre, per fare questo, la collaborazione degli enti nei confronti dei quali stiamo facendo un’opera di sensibilizzazione».

Unicredit continua a puntare molto sulla Provincia di Ragusa, Lunedi 9 Novembre, infatti, sarà inaugurata la nuova filiale di Modica che sorgerà in Via Sorda-Sampieri.

Stop alla carta, anche Pozzallo si dota del mandato informatico offerto da Unicredit 2015-10-31T16:22:03+00:00