Comuni sciolti per mafia, ecco la mappa aggiornata

Comuni sciolti per mafia, ecco la mappa aggiornata. Avviso Pubblico ha realizzato una mappa interattiva (aggiornata al 31 ottobre 2015) di tutte le amministrazioni locali sciolte per infiltrazioni della criminalità organizzata dal 1991 ad oggi, che contiene anche informazioni sull’elenco dei comuni attualmente commissariati.

Un video illustra le caratteristiche della procedura ex art. 143 del testo unico sugli enti locali, i dati ed i problemi emersi nei primi 24 anni di concreta attuazione.

Nella sezione Documentazione del sito di Avviso Pubblico sono inoltre disponibili schede sintetiche sulla legislazione in materia, sulla giurisprudenza di Tar e Consiglio di Stato, sulle ipotesi di riforma del testo unico sugli enti locali, sulle interrogazioni ed interpellanze presentate presso Camera e Senato nonché dati e tabelle riepilogative sulle amministrazioni coinvolte nella procedura di commissariamento.

La mappa riporta tutte le amministrazioni locali coinvolte nella procedura di scioglimento ex art. 143 del t.u degli enti locali (in viola gli enti attualmente commissariati; in giallo le aziende sanitarie locali), concentrate prevalentemente nelle Regioni Sicilia, Campania e Calabria.

Zoomando sulle diverse aree territoriali, si possono facilmente individuare i singoli comuni coinvolti: se si clicca su ciascun simbolo o ente si hanno informazioni aggiuntive sui decreti di commissariamento.

Comuni sciolti per mafia, ecco la mappa aggiornata 2015-11-03T06:35:15+00:00