Nuova Giunta Crocetta al lavoro. Stato di emergenza per Messina

Nuova Giunta Crocetta al lavoro.  “Gli assessori sono già al loro lavoro per affrontare immediatamente gli adempimenti necessari alla vita della Regione”. Lo dice in una nota il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta. Alla giunta di questa sera hanno partecipato gli assessori Lo Bello, Cracolici, Gucciardi, Barbagallo,  Marziano, Croce, Pistorio, Miccichè.

Gli assenti stanno ancora completando la documentazione prevista dalla legge per l’insediamento. Gli atti approvati sono: la dichiarazione di stato calamità naturale per la crisi idrica di Messina e la richiesta al governo nazionale del riconoscimento dello stato di emergenza.

Ma, attenzione.  Per casi sospetti di inquinamento è stata sospesa l’erogazione idrica nei comuni di Canicattì, Ravanusa, Campobello di Licata ed Agrigento. Lo ha reso noto la società Girgenti Acque, in attesa degli esiti di ulteriori analisi batteriologiche  In Sicilia l’emergenza idrica ha investito anche Gela. Così la Cisl che rivolge una “pressante sollecitazione” al governatore Rosario Crocetta, che ha annunciato di volere procedere alla dichiarazione di stato di calamità naturale per la Citta’ di Messina. “Intervenga – dice Mimmo Milazzo, segretario regionale – con tutti i mezzi di cui dispone: dall’ordinanza di Protezione civile al coinvolgimento della Protezione civile nazionale”.

“Va posto rimedio – sottolinea il sindacato – a una gravissima condizione di crisi che, per motivi differenti, si allarga a macchia d’olio in varie parti dell’Isola. E in gioco, avverte il segretario, è la situazione sociale e sanitaria di intere aree“. Per questo per il sindacato, che gia’ ieri si era schierato a sostegno della petizione on line lanciata su Change.org da un gruppo di cittadini del Nisseno, “vanno messi immediatamente in moto tutti gli strumenti utili a fronteggiare l’emergenza ogni volta che si manifesta, in ogni parte della regione”.

Tornando alla Giunta Crocetta, tre ulteriori delibere coinvolgono nella richiesta di stato calamità naturale, quasi tutte le province siciliane colpite da alluvioni, inondazioni e frane. Nominata, su proposta dell’assessore Cracolici, l’ex assessore Sara Barresi, come direttore all’Agricoltura. Il presidente ha ringraziato l’assessore uscente “elogiandone la sua fedeltà all’amministrazione regionale e lo spessore umano, ”una persona – ha detto il presidente – che pur coinvolta in una grave vicenda ha continuato a lavorare per il bene della Sicilia e ringrazio Cracolici per aver portato come suo primo atto in giunta, proprio la  nomina di Sara Barresi”.

Su proposta dell’assessore Pistorio, è stato nominato ad interim il direttore Bellomo sostituendo, nelle more della nomina definitiva, il direttore del dipartimento tecnico Giovanni Arnone, andato in pensione nei giorni scorsi. La giunta si riunirà martedì mattina per una  discussione generale sugli obiettivi programmatici, amministrativi e legislativi da proporre al parlamento e alle forze politiche nei  prossimi giorni.

Nuova Giunta Crocetta al lavoro. Stato di emergenza per Messina 2015-11-06T07:07:25+00:00