Al Via la Fiera Emaia di Vittoria: «Scommessa Vinta»

conferenza stampa 3

Ha preso il via ieri a Vittoria (Ragusa) la 49^ edizione della Campionaria Emaia che si terrà fino al 15 di novembre. La presentazione è avvenuta alla presenza del Presidente Rosario Crocetta che ha potato con sé i nuovi assessori regionali Lo Bello e Cracolici, quest’ultimo particolarmente sollecitato da imprenditori e politici locali che hanno chiesto attenzione per il comparto agricolo che, per la città ragusana, rappresenta il volano dell’economia. La Campionaria Emaia negli anni ha raggiunto livelli importanti, tanto da essere considerata una delle più importanti del Sud Italia.

conferenza stampa 2

La 49^ edizione della Fiera Emaia quest’anno sarebbe potuta non esserci per via delle polemiche degli anni scorsi relativamente ai conti in deficit dell’organizzazione e alla gestione dell’iniziativa, finita molto spesso nell’occhio del ciclone con l’accusa di essere poco trasparente e vicina ad ambienti poco raccomandabili. Lo scorso anno però il sindaco, Giuseppe Nicosia (nella foto in alto) ha voluto dare uno scossone alla manifestazione disponendo il commissariamento che ha portato, successivamente, alla nomina di un nuovo Consiglio di Amministrazione presieduto da Salvatore Tolomeo, una scelta che, nonostante le mille polemiche, ha permesso il proseguimento di una delle iniziative più seguite e attese della Provincia di Ragusa. Dopo aver ringraziato il presidente della Regione per la presenza,  il sindaco non ha mancato di lanciare qualche frecciatina a Crocetta pechè, ha detto, “la Fiera Emaia non è stata mai sostenuta come le altre manifestazioni in Sicilia”. Protagonisti, come sempre, saranno gli imprenditori della provincia iblea che nonostante la crisi scommettono ancora in una vetrina ritenuta molto importante per promuovere le attività  e per l’economia delle aziende dimostrando che, nonostante tutto, in quest’area della Sicilia c’è ancora un certo fermento. «La Fiera Emaia non è solo esposizione di beni, ma di intelligenze, di creatività, di uomini e donne che fanno del loro impegno la via principale da seguire per dare il meglio ai loro figli». Queste sono state le parole dette dal neo assessore regionale all’agricoltura, Antonello Cracolici, il quale ha preso l’impegno con politici locali e imprenditori di ritornare presto a Vittoria per poter discutere approfonditamente di agricoltura in una città che «rappresenta il cuore dell’economia agricola siciliana».

taglio del nastro

La regione siciliana è presente alla Campionaria Emaia con uno stand e sarà protagonista di un workshop, ma questo non basta se davvero si vuole far diventare la Campionaria Emaia la Fiera più importante del sud. Riguardo questo tema ha parlato anche il presidente della regione, Rosario Crocetta, il quale ha spiegato come “la Sicilia sia in ripresa grazie anche a imprenditori che non si sono arresi, ma adesso tocca al governo nazionale intervenire seriamente per colmare il gap infrastrutturale che pesa sull’intersa economia dell’isola”.

 

La Fiera del Bestiame

La Fiera Emaia è una vetrina per presentare le eccellenze del territorio, soprattutto quelle che riguardano il comparto agroalimentare che rappresenta il traino dell’economia non solo vittoriese, ma dell’intera provincia di Ragusa. Un settore portato avanti da migliaia da contadini che poi man mano sono diventati dei veri imprenditori esperti, pur nel rispetto delle tradizioni. Per festeggiare la tradizione, all’interno della campionaria Emaia è stata organizzata, ancora una volta, la Fiera del Bestiame che tende ad esaltare in particolar modo il mondo equestre, ma non solo.

La Fiera del Bestiame, si tiene oggi dalle ore 7 alle ore 13 e, secondo Vincenzo Barbante, presidente dell’Acev, Associazione culturale equestre Vittoria che organizza l’evento, è una delle manifestazioni del settore più seguite della Sicilia. «Questa’anno – ha dichiarato Barbante – verrà offerto un programma spettacolare che comprende: le sfilate equine,  le dimostrazioni di attacchi, la doma classica, le gimcane, gli slalom, le esibizioni di mascalcia». La tradizione, come sempre, sposa la modernità. La Fiera del Bestiame, che fa parte del novero delle manifestazioni di pregio dedicate al cavallo, si tiene grazie ad una rigorosa sorveglianza medica, nel rispetto gli animali.

395113_100349150133957_512137324_n

 

Le Polemiche

Come già detto la Fiera Emaia, ogni anno, si trascina dietro anche mille polemiche legate alle modalità di gestione della stessa. Quest’anno una critica molto dura è arrivata dal consigliere di Fratelli d’Italia, Giovanni Moscato (nella foto), che ha definito la Campionaria come «la fiera dell’ipocrisia e delle occasioni perdute».

«Il presidente della Regione Rosario Crocetta – ha sostenuto Moscato- è venuto in visita all’Emaia, tra le dichiarazioni ha detto che va tutto bene, ma non ha detto che ha visitato un ente che accumulato milioni di debiti. Il presidente non ha detto- continua il consigliere di Fratelli D’Italia- che l’amministrazione del Pd lo ha ferocemente criticato per il suo mancato impegno per la città. Non ha detto che aveva promesso la rivoluzione e che ha cambiato 40 assessori in 3 anni lasciando la Sicilia allo sbando e, infine, non ha detto che 10 anni di Pd hanno lasciato a Vittoria soltanto macerie».

Al Via la Fiera Emaia di Vittoria: «Scommessa Vinta» 2015-11-08T08:35:14+00:00