Vino: 27 aziende siciliane a Varsavia per il Wines of Sicily event

Nella stessa settimana in cui una selezione di aziende siciliane farà tappa a Bruxelles per Megavino, fiera importante per presidiare il mercato del Nord Europa, l’IRVOS aggiunge un altro tassello fondamentale al piano di sostegno dell’export siciliano con una missione di promozione dei vini e dei territori dell’isola a Varsavia, nel più grande paese dell’Est dell’Unione europea. Con un import del vino italiano che nell’ultimo lustro si è raddoppiato, la Polonia si conferma come uno dei mercati emergenti di riferimento e tra i più pronti a recepire il binomio qualità e territorio. Questa caratteristica è dovuta, in gran parte, ad una platea, sempre più numerosa, di consumatori attenti, informati e in grado di rivolgere la propria attenzione su vini che interpretano una doppia esigenza espressa dai mercati: ricerca della novità ed accessibilità di prezzo restando fermo il concetto della qualità. Una domanda che le produzioni del Sud Italia possono affrontare e gestire con autorevolezza e che, appunto, pone la Sicilia tra le regioni leader di queste nuove dinamiche. Per sfruttare l’onda lunga di questo successo l’IRVOS, in collaborazione con Shah srl e con Taste Italy Gawęda Trzaskalska Sp.j, ha organizzato il Wines of Sicily event che si terrà a Varsavia da oggi  a venerdì. “L’obiettivo di questo tour esplorativo – spiega Dario Cartabellotta, direttore del Dipartimento Interventi infrastrutturali dell’Assessorato alle Risorse Agricole ed alimentari – è quello di fornire alle aziende tutte quelle informazioni necessarie per saper dialogare con il mercato polacco e per sviluppare quelle relazioni commerciali e distributive in grado di assicurare il giusto posizionamento ai vini sicilian,i con un prezzo medio a bottiglia che rifletta la qualità oggi raggiunta”. Con questa missione in Polonia prosegue l’impegno dell’IRVOS a sostegno dell’internazionalizzazione delle nostre aziende e al miglioramento dell’export del vino siciliano. L’Europa continua ad essere il nostro principale sbocco commerciale. In Germania, Gran Bretagna, Svizzera e in diversi paesi del Nord, i nostri vini raccolgono grandi consensi di critica e mercato. Investire sui paesi dell’ Est – commenta Marcello Caruso, Commissario straordinario dell’IRVOS – non solo è necessario ma assume un valore strategico non dissimile da quello espresso per i nuovi mercati emergenti rappresentanti dall’Area BRIC con il Brasile, la Cina, l’India e la Russia”. Wine of Sicily Event, coinvolgerà 27 aziende siciliane. Il programma della tre giorni prevede un Walk Around Tasting e tre seminari condotti da Wojciech Bonkowski, uno dei wine writer più influenti in Polonia nonché grande esperto del vino Italiano. Gli incontri saranno rivolti ai produttori siciliani, con un focus sul mercato polacco, agli importatori, ai quali verranno delineate le peculiarità del Nero d’Avola, e ad una selezione di giornalisti del vino polacchi ai quali verrà data l’opportunità di approfondire la conoscenza della Sicilia del vino e dei suoi differenti contesti produttivi ricchi di storia e di cultura. In agenda anche incontri B2B e una visita ai principali punti vendita di vino italiano a Varsavia. Le aziende partecipanti Abraxas – Baglio dei Fenicotteri – Barone di Montalto – Barone Sergio – Benanti – Cambria – Cantine De Gregorio – Cantine Rallo – Caruso e Minini – Castellucci Miano – Corbera – Cos – Costantino – CVA Canicattì – Feudo Disisa – Feudo Maccari – Feudo Montoni – Fondo Antico – Icone – Limonio – Luna Sicana – Massimo De Gregorio – Planeta – Spadafora dei Principi di Spadafora – Tasca D’Almerita – Tenuta Gatti – Tenute Mannino

Vino: 27 aziende siciliane a Varsavia per il Wines of Sicily event 2012-10-17T09:25:10+00:00