Dipendenza dal gioco d’azzardo, un nuovo disegno di legge all’Ars

Dipendenza dal gioco d’azzardo, è stato presentato  all’Ars il disegno di legge ‘Disposizione di legge contro il gioco d’azzardo per la protezione dei minori e le dipendenze patologiche‘.

POTERE AI COMUNI – Presentato dall’onorevole Girolamo Fazio (Gruppo Misto) ancora in forma di bozza e non assegnato in commissione, il testo si distingue dai tanti dispositivi analoghi per una peculiarità: demanda la regolamentazione del gioco sul territorio e la cura del Gap esclusivamente ai Comuni. Sta infatti agli enti localidecidere la collocazione di sale e apparecchi da gioco, emanare ordinanze sugli orari di accensione, controllare che i divieti vengano rispettati e soprattutto avere l’ultima parola sulla concessione delle autorizzazioni. Le amministrazioni poi hanno il compito di arrivare servizi di ascolto per i malati, in collaborazione con le aziende sanitarie locali.

LE LINEE GUIDA DELL’ASSESSORATO – Nel marzo 2015 l’Assessorato Regionale della Salute della Regione Sicilia ha approvato le Linee Guida sulla prevenzione del Gioco d’azzardo Patologico che prevedono la revisione della collocazione degli apparecchi da gioco sul territorio (con l’introduzione di sistemi di stop e warning in caso di comportamenti problematici), formazione degli operatori, incontri nelle scuole, istituzioni di centri di ascolto, divieto di pubblicità.
Dipendenza dal gioco d’azzardo, un nuovo disegno di legge all’Ars 2015-12-17T12:07:59+00:00