Lavoro: Bianco, “Rassicurazioni da Governo su sorte precari”

“Ho avuto dal Governo rassicurazioni sulla sorte dei precari dei Comuni in dissesto o con Piano di rientro, esclusi dall’emendamento della Commissione Bilancio della Camera”.
Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo aver incontrato a Roma, anche nella sua qualità di presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, il ministro dell’Interno Angelino Alfano e il sottosegretario Gianpiero Bocci.
“Ho chiesto – ha detto Bianco –  una norma che consenta di salvare i precari dei Comuni in dissesto o con Piano di rientro lasciati fuori dall’emendamento approvato dalla Commissione Bilancio della Camera e che prevede il rinnovo per un anno dei contratti di questi lavoratori. L’ipotesi è di inserirla nel decreto milleproproghe che sarà approvato entro dicembre. Sia il ministro Alfano sia il sottosegretario Bocci mi hanno assicurato che il Governo si sta impegnando per sanare questa ferita. Senza un apposito provvedimento resterebbero senza lavoro migliaia di persone e proprio in quei Comuni italiani che si trovano in una difficile situazione economica”.
Le risultanze dell’incontro di Roma sono state comunicate dal vicesindaco Marco Consoli ai segretari provinciali della Funzione Pubblica sia dei sindacati confederali sia delle sigle autonome durante la riunione svoltasi nella sede dell’Assessorato. Nel corso della riunione è stato ribadito che l’Amministrazione Bianco è al fianco dei precari e si batterà fino alla fine perché i loro diritti siano riconosciuti, nell’interesse dei lavoratori e dell’intera città.

Lavoro: Bianco, “Rassicurazioni da Governo su sorte precari” 2015-12-18T07:56:45+00:00