Vino in Sicilia, Cracolici: nuovi diritti di impianto per 1600 ettari

“Il 2015, l’anno del vino, si chiude con importanti novità che riguardano il comparto vitivinicolo siciliano: stanno per essere assegnati nuovi diritti di impianto per 1.600 ettari di vigneti distribuiti prioritariamente nelle aree Doc più significative del territorio regionale nonché nelle isole minori a più alta vocazione vitivinicola”. Lo dice Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura. “Nel bando con il quale verranno assegnati diritti – aggiunge – sono state create riserve per i giovani imprenditori già operanti nel settore e per titolari di aziende agricole già consolidate che intendono sviluppare ulteriormente il vitivinicolo. E’ stato inoltre pubblicato sul sito dell’assessorato regionale all’Agricoltura, il bando ‘Ocm Vino’ per 27 milioni di euro riguardante la ristrutturazione e riconversione dei vigneti”.

“Sempre nell’Ocm Vino nella misura ‘investimenti’ – conclude – sarà pubblicato entro la fine dell’anno un ulteriore bando che assegna 11 milioni di euro al settore: questo bando consentirà la presentazione di progetti annuali volti all’ammodernamento e alla implementazione tecnologica delle cantine esistenti, all’ammodernamento dei processi di confezionamento e ad interventi volti a favorire la commercializzazione”.

Vino in Sicilia, Cracolici: nuovi diritti di impianto per 1600 ettari 2015-12-30T09:45:44+00:00