Catania – Grillo invita Enzo Bianco a dimettersi: “do you remember Lusi?”

Beppe Grillo si scaglia contro il sindaco di Catania, Enzo Bianco, e lo fa attraverso un articolo pubblicato sul suo blog. Per il guru del Movimento 5 Stelle il sindaco siciliano dovrebbe rassegnare le dimissioni e dovrebbe farlo in fretta. Motivo della contestazione di Beppe Grillo riguarda il caso scoppiato nel capoluogo etneo per l’indagine aperta nei confronti di due consiglieri comunali perché vicine a persone riconducibili ad ambiente mafioso. Ieri Bianco è stato convocato dalla commissione nazionale antimafia in merito ai fatti in oggetto, ma il primo cittadino catanese ha manifestato di essere estraneo ai fatti e di non sapere nulla delle amicizie dei due consiglieri. A Grillo questo passaggio suona molto strano perché – scrive- Bianco è attore protagonista della politica italiana da decenni, ricoprendo ruoli di rilievo quali ministro, senatore, deputato e, più volte, sindaco di Catania. Il post di Grillo inizia con una certa ironia: «Oggi – si legge- ancora non hanno indagato o arrestato nessuno del Partito Democratico, ma a Catania è scoppiato un caos». Grillo poi ricorda come Enzo Bianco abbia ricoperto ruoli di primissimo piano nella politica italiana finendo anche al centro delle indagini per lo scandalo legato alla Margherita.«Lusi – scrive ancora Beppe Grillo – ammise di versare ad Enzo Bianco una somma pari a 3000 euro mensili, poi aumentai a oltre 5 mila euro, soldi dati al primo cittadino catanese in qualità di presidente dell’assemblea della Margherita poi trasformata in PD. Bianco, do you remember Lusi?» Questa è la domanda provocatoria che Grillo pone al sindaco siciliano, ricordando poi che quest’ultimo inizialmente negò di aver preso mai soldi da Lusi per poi ritrattare e ammettere che prese sì quel denaro, ma di averlo usato per far politica.

Il comune di catania a serio rischio infiltrazioni mafiose

«Con questo curriculum – sostiene ancora Beppe Grillo – non penso proprio che Bianco non possa essersi accorto degli intrallazzi dei due consiglieri. Bianco – sostiene ancora il fondatore del Movimento 5 Stelle – è oramai bollito, è finito e il consiglio comunale di catania è a serio rischio di infiltrazioni mafiose».

Per Beppe Grillo, insomma, Bianco ha fatto il suo tempo ed è ora che presenti le dimissioni, solo in questo modo Catania potrà salvarsi.

 

Catania – Grillo invita Enzo Bianco a dimettersi: “do you remember Lusi?” 2016-01-15T16:30:59+00:00