Parte il Piano Anas #bastabuche per la Sicilia

Parte il Piano Anas #bastabuche per la Sicilia con l’aggiudicazione, sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, di sette gare, per un importo complessivo di 35 milioni di euro, relative ad accordi quadro finalizzati a lavori di manutenzione delle pavimentazioni e della segnaletica orizzontale sulla rete stradale e autostradale di competenza Anas nell’isola. Un problema, quello delle buche, che sull’Isola è via via diventato sempre più serio, per un problema legato alla sicurezza.
Ecco i tratti stradali, ripartiti per ciascuna gara da cinque milioni di euro. L’impresa Strade 2010 srl di Bagheria realizzerà i lavori sulle strade statali 117, 117bis, 117ter, 118, 121, 122, 122/bis, 188, 188/dir.c, 189, 190, 191, 285, 290, 560, 561, 626,626dir, 640/dir.

L’impresa Italsystem spa di Petralia Sottana (PA), si è aggiudicata l’appalto relativo alle strade statali 113,115, 117, 119, 119dir, 120, 186, 187, 188, 188dirA, 286, 386, 624, 643. L’impresa Truscelli Salvatore srl di Caltanissetta effettuerà i lavori sulle strade statali 115, 115ter, 115quater, 118, 122, 122ter, 123, 189, 190, 410, 410dir, 557, 576, 640, 644. La stessa impresa si occuperà anche delle autostrade A19, A19dir, A29, A29 raccordo, A29 raccordo bis e delle strade statali 731, 732, 733.
L’impresa Ares srl di Roma effettuerà i lavori sulle autostrade A29, A29dir e a A29dirA. I lavori sull’A19 saranno di competenza dell’impresa 3B srl di Favara (AG).
L’impresa Safe Roads srl di Misilmeri (PA) realizzerà i lavori sull’autostrada Catania-Siracusa, sulla Tangenziale di Catania e sul suo asse di penetrazione urbana A18dir, oltre che sulle statali 114, 114dir, 115, 124, 193, 194, 287, 514, 683 e la Variante di Buccheri.
Secondo un recente studio circa il sessanta per cento degli italiani rischia incidenti stradali per buche e cattiva manutenzione delle vie urbane ed extraurbane. Lo dice una ricerca condotta da Ipr Marketing e promossa dalla Fondazione Luigi Guccione Vittime della Strada in collaborazione con l’Associazione Italiana Bitume e Asfalto e Assosegnaletica e l’associazione europea delle vittime sulla strada.

Parte il Piano Anas #bastabuche per la Sicilia 2016-05-18T05:58:18+00:00