Torre Macauda sarà in vendita ben presto a poco meno di 10 milioni di euro

Torre Macauda sarà in vendita ben presto a poco meno di 10 milioni di euro. Il giudice dell’Esecuzione del Tribunale di Sciacca, Filippo Marasà, ha infatti autorizzato il delegato alla vendita, Calogero Cracò, ad effettuare una nuova riduzione, questa del 10%, del prezzo del complesso alberghiero di Sciacca. Finora sono andati a vuoto, per l’albergo e per altri beni, tutti i tentativi espletati.

Al prezzo di 9 milioni 618 mila e 750 euro si arriva dopo alcune riduzioni a seguito della mancata vendita, dal 16 settembre del 2014. Il prezzo iniziale per l’hotel era di 19 milioni di euro.

Ora invece il giudice ha autorizzato il 10% di riduzione anche per i terreni che adesso potranno essere venduti a 386 mila euro, per la struttura che ha ospitato il ristorante Vecchio Casale, a 313 mila 875 euro. Per il centro servizi, invece, il giudice ha autorizzato una riduzione del 20 %. Il nuovo prezzo fissato per la vendita è di un milione 113 mila 750 euro.

Il delegato alla vendita è già al lavoro per l’avviso, ma dovranno essere rispettati i tempi previsti e dunque non potrà essere fissata prima di novembre. Il lotto dell’ hotel comprende 192 camere, tre unità decentrate (105 cottages) e quattro blocchi con 116 appartamenti.

Torre Macauda sarà in vendita ben presto a poco meno di 10 milioni di euro 2016-07-07T06:37:49+00:00