Consorzio Sisifo, ok al bilancio sociale 2015: «Vince l’eccellenza»

Con un fatturato per l’anno 2015 di 45.452.023 euro, 34.000 utenti assistiti, oltre 1.000.000 di prestazioni annue, 1100 interventi in Day Surgery, 125.000 prestazioni riabilitative, 350 pazienti ricoverati nelle strutture, 1.600.000 ore lavorate, 1440 lavoratori impegnati. Sono i numeri del  bilancio sociale 2015 del Consorzio Sisifo che vuole essere un punto di riferimento nazionale per i servizi alla persona ed un player di assoluta capacità e affidabilità in particolare nel settore dei servizi socio sanitari rivolti a diverse categorie di soggetti vulnerabili. Il documento intende fornire una sintesi del contesto nel quale il Consorzio ha operato nel corso dell’anno trascorso, nonché dei principi di funzionamento, dell’insieme delle attività che sono state svolte, delle risorse finanziarie impegnate e delle relazioni che lo stesso ha intrattenuto con i propri interlocutori. Si è inteso rappresentare la certificazione di  un profilo  etico che legittima  il  ruolo stesso del Consorzio agli  occhi della comunità di riferimento, ribadisce il  legame con  il territorio e contribuisce  a  migliorare  la  qualità  della vita dei propri collaboratori nei contesti in cui operano. La struttura del documento, elaborato sulla scorta delle Linee Guida del Bilancio Sociale emanate dal Ministero per la Solidarietà Sociale con Decreto del 24 Gennaio 2008, segue un modello ormai consolidato pur essendo stato ampliato nei contenuti. Il Consorzio Sisifo, associa cooperative sociali leader nei servizi socio-assistenziali e sanitari prevalentemente in Sicilia. E’ un autorevole soggetto economico e interlocutore politico impegnato dal 1999 nel promuovere autonomamente e per le cooperative associate, lo sviluppo di nuove iniziative di cooperazione sociale e la gestione dei servizi socio-assistenziali e sanitari nel rispetto dei principi di mutualità, solidarietà e sostegno della persona del movimento cooperativo mondiale. Nel Bilancio Sociale 2015 ampio spazio è stato dedicato a quella che i vertici definiscono eccellenza gestionale del Consorzio che va individuata nei servizi di Assistenza Domiciliare Integrata Geriatrica e Cure Palliative (Ospedalizzazione domiciliare) per soggetti bisognosi di percorsi di cura articolati, tramite i quali Sisifo eroga, per conto delle Asp, prestazioni mediche, infermieristiche, riabilitative, logopedistiche e socio-assistenziali. Il Consorzio Sisifo, nella programmazione annuale, intende incrementare e potenziare un’organizzazione territoriale per la cura, l’assistenza socio-sanitaria, il monitoraggio delle malattie a rilevanza sociale e l’attivazione di una rete di interventi integrati socio-sanitari.  Il Bilancio Sociale 2015, rispetto alle edizioni precedenti, presenta delle sezioni aggiuntive nelle quali viene descritto il Sistema di Corporate Governance del Consorzio incentrato sulla trasparenza delle scelte gestionali sia interne che nei confronti degli interlocutori esterni, sull’efficienza ed efficacia dei sistemi di controllo interno e sulla disciplina chiara e rigorosa dei potenziali conflitti di interesse:  un sistema articolato in costante evoluzione tramite l’adozione di codici, principi e procedure che, oltre a caratterizzare le attività delle diverse componenti organizzative e operative del Consorzio, rappresentano garanzia di assoluta conformità al contesto normativo di riferimento e al mutare delle prassi operative.

Altro capitolo è stato dedicato alla descrizione minuziosa del Modello gestionale di servizi utilizzato dal Consorzio tramite la misurazione costante, attraverso l’utilizzo di diverse indicatori, dell’efficacia ed efficienza delle prestazioni, le verifiche delle capacità relazionali e del rispetto del protocolli impartiti e concordati e delle necessarie procedure amministrative, il monitoraggio costante della qualità e della percezione che dello stessa hanno il paziente, la famiglia, il care giver; la corrispondenza delle prestazioni rese alle legittime attese delle Istituzioni, delle Asp, degli utenti e del territorio, il confronto costante e lo scambio di buone prassi con altri soggetti presenti sul territorio nazionale. E ancora, attenzione verso i partnerariati con altre realtà del terzo settore volti alla elaborazione di modelli organizzativi e gestionali dei servizi socio sanitari all’avanguardia e allineati alla prassi operative e alle novità legislative in materia, il piano di formazione continuo destinato a nostri professionisti. Altra sezione raccoglie i momenti salienti della vita del Consorzio tra eventi, manifestazioni e giornate di particolare interesse per la crescita di una buona e sana cooperazione. Il Bilancio Sociale oltre ad essere prezioso e utile strumento di rendicontazione sociale, ha fornito, infine, un quadro puntuale del quotidiano operare del Consiglio di Amministrazione, dei soci, dei dipendenti e dei collaboratori tutti che, con dedizione e professionalità, mirano all’efficienza ed efficacia costanti, nella consapevolezza della centralità degli utenti e dei benefici di cui la comunità e gli stakeholders sono destinatari privilegiati.

Consorzio Sisifo, ok al bilancio sociale 2015: «Vince l’eccellenza» 2016-07-28T18:16:03+00:00