E’ guerra nell’Udc siciliano

E’ guerra in casa Udc. Dopo il congresso regionale siciliano che ha rieletto segretario Adriano Frinchi, arriva una nota della segreteria nazionale che bolla come illegittima l’iniziativa definendola “una farsa” e dichiara illegittimi tutti gli atti conseguenti a partire dalla nomina del segretario regionale. “Il congresso regionale e quelli provinciali, così come in tutto il resto d’Italia e nel rispetto dello Statuto e del regolamento congressuale, – si legge nella nota – si celebreranno regolarmente a settembre e saranno convocati dal commissario regionale e dai commissari provinciali nominati dalla segreteria nazionale. Nelle prossime settimane il commissario regionale e i commissari provinciali dell’Udc in Sicilia svolgeranno degli incontri con iscritti e dirigenti delle singole province”. Ribatte il presidente del partito D’Alia: “svolgerò i dovuti accertamenti per individuare l’autore del comunicato e lo deferirò al collegio nazionale dei probiviri del partito chiedendone l’espulsione”

E’ guerra nell’Udc siciliano 2016-08-08T09:18:29+00:00