Scicli, Minardo annuncia voto il 13 novembre. La replica: ‘fa prove tecniche di renzismo’, i commenti

“A Scicli si vota il 13 di novembre”. Lo ha annunciato il deputato dell’Ncd Nino Minardo che ha comunicato il decreto di Alfano che indice le elezioni nei comuni sciolti per mafia e rimanda la responsabilità alla regione siciliana che adesso si dovrà attivare per predisporre tutto perché si possa andare alle urne del periodo indicato, cosa che a tanti risulta difficile. Ecco cosa scrive Minardo:

Il Ministro dell’Intero Angelino Alfano ha firmato il decreto per l’elezione dei sindaci e dei consigli comunali nei comuni sciolti per mafia, fra cui anche Scicli. Si voterà il 13 novembre.

La giunta regionale si affretti adesso a porre in essere gli atti necessari a recepire tale atto per dare subito voce democratica ai cittadini sciclitani affidando loro la scelta della propria rappresentanza elettiva nel governo dell’amministrazione locale».

Ovviamente, considerato il grande fermento che si respira in città già in clima pre-elettorale, le reazioni non si sono fatte attendere, tra chi si dice già pronto e chi, invece, critica Minardo. Tra questi ultimi c’è Maurizio Villaggio, esponente di Forza Italia che, attraverso un comunicato pungente e diretto, stigmatizza il comportamento del deputato di Ncd e di Alfano evidenziando le loro responsabilità:

Da tempo si vocifera un possibile ingresso del deputato di Ncd Minardo nel PD. In fondo si sa che la politica riserva sempre delle grandi sorprese e poi è innegabile che con il suo zero virgola Alfano dovrà trovarsi, per forza di cose, un’alternativa al suo essere politico senza voti, ma da sempre con grandi responsabilità. Questa io proprio non me la so spiegare: cambiano i governi, ma lui è sempre lì nei settori chiave del governo, eppure non ha i voti per fare eleggere nemmeno il suo prossimo parente nel suo comune di residenza.  Misteri della Politica. Ma torniamo al nostro, Minardo passerà del Pd? Lui ha smentito categoricamente e noi non abbiamo motivo per non credergli, come possiamo non credere ad una deputato della repubblica italiana. Però devo essere sincero, da qualche tempo a questa parte ho come l’impressione che il nostro caro deputato stia facendo prove tecniche di renzismo. Mi spiego meglio. Da un po’ di mesi Minardo continua a venir fuori con dei veri slogan fini a ste stessi, proprio come il nostro amato Premier che, ad esempio, parla di potenziamento della sanità e poi sappiamo che per noi siciliani c’è preparato un piano di riordino ospedaliero da far paura. Mi piace ricordare sempre, perché il più eloquente, il bell’annuncio che riempii le pagine di giornali: “domani Scicli si sveglierà ricca”….eccome no, ha talmente tanti soldi che non sa più dove investirli, basta fare un giro per la città per capire come la stessa sprigioni ricchezza da tutti i pori. Si potrebbe continuare a lungo, ma veniamo al dunque: adesso il nostro amato deputato si è preso la fissa di dover accaparrarsi la titolarità della cacciata dei commissari, prima annunciando lo stop al commissariamento, dimenticandosi di specificare che si trattasse del termine del mandato oramai giunto a scadenza naturale della triade e, dopo, annunciando la data del voto. Attenzione però che nel comunicato inviato dal deputato Ncd c’è un passaggio fondamentale: «la giunta regionale si affretti adesso a porre in essere gli atti necessari a recepire tale atto per dare subito voce democratica ai cittadini sciclitani affidando loro la scelta della propria rappresentanza elettiva nel governo dell’amministrazione locale». In sostanza dice: io ho dato l’annuncio e sono con la coscienza apposto, poi se magari non si voterà sarà colpa della Regione. Bravissimo, sempre in pieno stile politica anni 80. Allora, nel caso in cui qualcuno lo avesse dimenticato, ricordo a tutti che è stato Alfano a gettare Scicli nel baratro del commissariamento, è stato Alfano a rivendicare con orgoglio di averlo fatto e, quando lo ha fatto, aveva accanto il deputato Minardo che rideva senza aprir bocca. Sapete com’è ., magari poi qualcuno pensasse di ribaltare i fatti.

Tra gli altri commenti, spiccano quelli di Maria Borgia, già candidata a Sindaco per Forza Italia, che lancia l’hashtag siamo pronti, quello di Carmelo Vanasia, anch’egli candidato che afferma:

 Chiedo il voto al popolo tradito da sempre” Siamo il popolo, non avete paura, ho tanto coraggio che porterò Scicli fuori dalle sabbie mobili!

Mi rivolgo solo al popolo tradito, quel popolo a cui hanno tolto tutto!

Vi chiedo solo la fiducia !

E ancora, Antonello Firullo, FDI, che saluta con gioia la notizia lanciata da Minardo: «al voto subito», ma anche tanta ironia sul web. Ignazio, ad esempio scrive: chissà se Minardo, stamattina, lancia un’agenzia dove predice il nome del sindaco eletto a Scicli il 14 novembre deciso da Angelino ?
Aspetto sino alle 13, poi pranzo lo stesso

Insomma, l’atmosfera a Scicli è bella calda, tante le riunioni e tanti i nomi che circolano per la carica di sindaco. E siamo solo all’inizio

Scicli, Minardo annuncia voto il 13 novembre. La replica: ‘fa prove tecniche di renzismo’, i commenti 2016-09-17T07:30:28+00:00