“Startup weekend” a Marsala, vince un app per l’integrazione degli immigrati

Una tre giorni intensa che ha trasformato il Complesso San Pietro a Marsala in un laboratorio creativo con tanti giovani e meno giovani impegnati a confrontarsi su innovazione, ricerca, progettazione, scambio di competenze. È stato questo il leitmotiv dell’iniziativa Startup Weekend promossa da Google, conclusasi ieri a Marsala con il primo posto – assegnato dalla Giuria di esperti – del team che ha lavorato all’idea “FOREIN” (di Gioacchino Incammisa). Si tratta di un’Applicazione volta ad integrare gli stranieri immigrati nel mercato del lavoro italiano. Un motore di ricerca farà incontrare competenze degli immigrati e aziende. L’idea ha vinto sei mesi di affiancamento presso il Consorzio Arca di Palermo (che fungerà da “incubatore” dell’idea) e un premio Linking (corso sulla sicurezza dei lavoratori). Il team “FOREIN” è stato premiato dal sindaco Alberto Di Girolamo, dall’assessore Annamaria Angileri e dal manager informatico David Harris. “È meraviglioso vedere tanti giovani e tante idee in fermento, ha affermato il sindaco Di Girolamo. Oggi sono state create opportunità per fare impresa, per concretizzare dei sogni. Auguro a tutti, vincitori e non, tanti successi”. Molto soddisfatta della riuscita dell’iniziativa anche l’assessore Angileri: “Ho visto tanto entusiasmo in questi tre giorni indimenticabili; tanta tenacia in chi voleva portare avanti un’idea. Il lavoro dei team è stato emozionante, significando che la crescita condivisa è propedeutica a cambiamento e innovazione”. Gli altri due team premiati sono stati “WINE2POWER” (2^ classificata, Mario Ragusa ideatore, tra l’altro la più votata dal numeroso pubblico presente), che vuole trarre energia dagli scarti vitivinicoli e che sarà appoggiata dall’Università Kore di Agrigento; “ARTFUSIONS” (3° posto, idea di Natalie Calabrese), per creare un’App che aiuti gli artisti ad organizzare performance, cui offrirà sostegno la Banca Don Rizzo. La Giuria ha anche assegnato dei Premi speciali a “SCHOOL NEWS” (App dedicata agli studenti per stimolarli a tenersi informati), con sostegno da Asp Trapani, Associazione Alessio e Olomedia; a “CIAO MULTE” (un’App che ci indica zone a rischio multa e segnalazione scadenza park card), con assistenza offerta informatica offerta da Omnia. Le tre le startup vincitrici sono state premiate con un periodo di abbonamento gratuito ad una biblioteca on line dall’azienda berlinese Blinklist. 

“Startup weekend” a Marsala, vince un app per l’integrazione degli immigrati 2016-09-26T15:10:37+00:00