Palermo, un orto sociale a Fondo Luparello

A Fondo Luparello, all'interno dell'Istituto sperimentale Zootecnico della Regione siciliana, dal primo dicembre, nascera' un "Orto sociale", dove saranno impiantate coltivazioni ortive. L'Istituto regionale ha affidato per un anno, con una convenzione tacitamente rinnovabile per un secondo anno, l'uso gratuito di circa tremila metri quadrati di terreno all'associazione Jus Vitae Onlus, guidata da Don Antonio Garau. L'associazione avra' l'obbligo di salvaguardare il bene, applicando tecniche di coltivazione ecosostenibili e a basso impatto ambientale, riconsegnandolo alla scadenza nello stato originario.

Il Commissario straordinario dell'Istituto Zootecnico, Emanuele Zappia, ha spiegato che "l'agricoltura ha un ruolo di coesione sociale e, in una visione sempre piu' multifunzionale, abbiamo voluto orientare l'attivita' agricola verso funzioni a beneficio delle fasce piu' deboli della collettivita'. Coniugando l'attivita' produttiva all'impegno sociale, in modo da offrire a una categoria svantaggiata percorsi di inserimento e di riabilitazione".

"L'iniziativa – ha detto Padre Garau – ci dara' la possibilita' di impiantare a scopi sociali coltivazioni ortive, nello spirito del continuo impegno dell'associazione a favore dei deboli. Uno dei compiti specifici dell'associazione Jus Vitae riguarda il recupero della dignita' umana attraverso l'impegno diretto delle persone nelle attivita' produttive e le potenzialita' operative del settore agricolo rappresentano uno degli ambiti individuati".

Palermo, un orto sociale a Fondo Luparello 2012-11-29T17:11:35+00:00