Raccolta fondi di Unicredit per Selinunte

Al via l’accordo di collaborazione tra il Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa con UniCredit che mette a disposizione i propri principali canali (Atm Bancomat, filiali, internet banking) per favorire la raccolta di fondi da destinare ai lavori di restauro nel Parco archeologico.

Per tutto marzo, clienti e non clienti di UniCredit potranno scegliere di donare – senza applicazione di commissioni – presso i Bancomat e presso gli sportelli dell’intera rete italiana di UniCredit. L’iniziativa fa seguito alla campagna “Settesoli sostiene Selinunte”, già avviata da alcuni mesi, anch’essa finalizzata alla raccolta di fondi a favore della salvaguardia e dello sviluppo del Parco archeologico.

I fondi raccolti serviranno, in particolare, a migliorare la fruizione del Tempio C, il più importante per valore storico e architettonico, attraverso lavori di restauro, la creazione di un percorso di visita e un impianto di illuminazione. Le donazioni potranno usufruire del credito d’imposta del 65% (Art bonus). 

Raccolta fondi di Unicredit per Selinunte 2017-03-01T12:05:29+00:00