Rischio tsunami in Sicilia orientale, convegno dei geologi a Siracusa

Terremoti e tsunami in Sicilia orientale. Ne parleranno i geologi di Sicilia sabato 15 dicembre p.v. dalle 8:30 alle 14 presso la sala convegni dell’istituto d’istruzione superiore “Filippo Juvara” in viale S. Panagia 131 a Siracusa. L’incontro sarà l’occasione per fare anche il punto sui Piani di Emergenza e Protezione civile che nella provincia di Siracusa sono stati presentati solo da pochissimi comuni. “Il convegno di sabato –ci ha detto il presidente dei geologi di Sicilia Emanuele Doria-, servirà ancora una volta a mettere sotto ai riflettori l’elevato rischio sismico della Sicilia, in particolare quella sud orientale, alla luce degli ultimi studi effettuati dai docenti dell’Università di Catania”.  Terremoti e tsunami saranno affrontati anche sotto il profilo storico e proprio la storia ci insegna che in Sicilia sud orientale tali manifestazioni si sono ripetute nel tempo, come ha ricordato il prof. Carmelo Monaco, ordinario di Geologia strutturale presso l’Università degli Studi di Catania:   “I terremoti e gli tsunami avvenuti in tempi passati  tra la Sicilia e la Calabria –ha affermato il prof. Monaco- pongono degli importanti vincoli per la valutazione del rischio geologico soprattutto nelle aree industrializzate”.  Il convegno vedrà la partecipazione di rappresentanti della Protezione civile del Comune di Siracusa e dell’on. Vincenzo Vinciullo, deputato dell’Assemblea regionale siciliana e già assessore alla Protezione civile del Comune di Siracusa.

Rischio tsunami in Sicilia orientale, convegno dei geologi a Siracusa 2012-12-13T17:03:34+00:00