Camera di commercio di Caltanissetta, patto antievasione con la Gdf

Per avviare un’azione preventiva contro l’evasione fiscale ed il mondo del sommerso in generale, la Camera di Commercio, questa mattina, ha siglato un protocollo d’intesa tra il presidente, Antonello Montante e il colonnello della Guardia di Finanza Pierluigi Sozzo, Comandante Provinciale di Caltanissetta. Oggetto del protocollo è l’accesso alla banca dati RI.Visual contenente tutte le informazioni anagrafiche sulle imprese italiane e dei loro rappresentanti e le eventuali relazioni che essi hanno con altre imprese.
“La banca dati RI.Visual – ha commentato il colonnello Sozzo a conclusione della firma – consente di accrescere in modo determinante l’azione preventiva della Guardia di Finanza a garanzia del libero mercato e della trasparenza delle imprese. La Camera di Commercio di Caltanissetta è innovativa nei percorsi e nelle procedure che forniscono supporto e collaborazione concreta alle Forze dell’Ordine”. L’accordo, sottoscritto questa mattina, permette uno scambio di risorse nella direzione del contrasto all’abusivismo ed alla criminalità organizzata, tutto a favore delle imprese sane.
“Un’impresa che non segue un percorso di legalità fa concorrenza sleale e arreca un danno notevole all’economia nazionale ed internazionale – ha detto il presidente Montante –per questo abbiamo avviato i protocolli d’intesa fornendo il nostro valido contributo”.
L’ente camerale mette a disposizione del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caltanissetta le informazioni e i dati nel pieno rispetto dei principi di riservatezza e diligenza, nonché di ogni altro principio e adempimento richiesto dal Codice della privacy.

Camera di commercio di Caltanissetta, patto antievasione con la Gdf 2012-12-17T14:44:04+00:00