Con Moneynet il gruppo Bassilichi diventa istituto di pagamento

Il gruppo Bassilichi, player di riferimento nel Business Process Outsourcing a livello nazionale, diventa Istituto di Pagamento Ibrido Finanziario attraverso la controllata Moneynet S.p.A., rafforzando così il posizionamento nella Monetica che rappresenta una delle principali aree di business.
La possibilità data a soggetti non bancari di diventare Payment Institution è tra le principali novità introdotte dalla Direttiva Europea 2007/64/CE sui Servizi di Pagamento (Payment Services Directive – PSD), entrata in vigore in Italia dal 1°marzo 2010 con l’obiettivo di stimolare l’efficienza e la concorrenza in questo segmento del mercato finanziario, in seguito all’avvio della SEPA (Single Euro Payments Area), l’area unica dei pagamenti in euro.
Grazie all’autorizzazione ricevuta da Banca d’Italia e all’iscrizione di Moneynet nell’Albo delle Payment Institutions, il gruppo Bassilichi è ora in grado di offrire al mondo delle PMI, al mercato retail, ai liberi professionisti e alla Pubblica Amministrazione, la possibilità di aprire un “conto di pagamento” attraverso il quale effettuare in modo semplice, comodo e sicuro operazioni di prelevamento e trasferimento fondi oltre a molteplici servizi tipicamente bancari (bonifici in entrata e in uscita, RID, F24, ecc.).
Inoltre, il gruppo Bassilichi potrà fornire servizi a elevato valore aggiunto ed agevolazioni – sistemi prepagati e di ricariche elettroniche, borsellini elettronici privativi (prepagato e postpagato), Sistemi di Raccolta Punti Loyalty, Trasferimento di Denaro – attraverso la rete di EFT/POS, la gestione di carte microchip oppure con apposite APP per smartphone, utilizzando la tecnologia NFC e/o QRCODE. Tutti questi servizi che verranno messi a disposizione di operatori della GDO, cooperative taxi, piccoli esercenti, ecc. potranno essere gestiti in collegamento diretto con il conto di pagamento aperto presso Moneynet.
“Questo importante risultato conferma la volontà di cogliere tutte le opportunità di business in un contesto sempre più complesso rappresentato dal mondo dei sistemi di pagamento elettronici” ha commentato Leonardo Bassilichi, Amministratore Delegato di Bassilichi S.p.A. “Coerentemente con gli obiettivi previsti dal piano industriale 2013-2017, metteremo a disposizione anche del settore retail le nostre competenze nella Monetica e la nostra piattaforma tecnologica nella quale intendiamo investire sempre più energie e risorse per continuare ad essere competitivi grazie al lancio di servizi altamente innovativi, in sinergia con il sistema bancario”.
“La veste di Istituto di Pagamento permetterà a Moneynet di rafforzare e consolidare il suo presidio del mercato italiano dei pagamenti elettronici diventato ancora più competitivo per la presenza di nuovi player di calibro internazionale che hanno come obiettivo l’erosione delle quote di margine oggi riservate al mondo bancario”, commenta Marco Di Marco, Presidente di Moneynet.
Il gruppo Bassilichi annovera attualmente nella sua offerta legata all’area Monetica una vasta gamma di servizi che spaziano dalla gestione in outsourcing di circa 7.700 ATM e di oltre 205.000 POS a livello nazionale fino al Corporate Banking e all’e-commerce.

Con Moneynet il gruppo Bassilichi diventa istituto di pagamento 2013-01-07T23:08:21+00:00