Ufficio stampa della Regione: il giudice del lavoro dà ragione a Crocetta

In data odierna il Giudice del lavoro del a Tribunale di Palermo,  Gianfranco Pignataro ha rigettato il ricorso proposto dall’Associazione siciliana della stampa e dalla sezione provinciale Assostampa di Palermo con la quale si contestava la antisindacalità della condotta del presidente della Regione Siciliana, in relazione all’interruzione del rapporto di collaborazione con i 21 giornalisti addetti all’ ufficio stampa e documentazione della Presidenza della Regione. Il giudice in particolare ha affermato la correttezza e legittimità dei provvedimenti adottati dal presidente, in quanto nei rapporti esistenti tra Presidente e giornalisti, vige un rapporto di collaborazione professionale fiduciario per cui non ha natura di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione, bensì di mera collaborazione professionale esterna. Per tali considerazioni, il Giudice ha ritenuto che non sussiste alcuna antisindacalità nei provvedimenti adottati dalla presidenza della Regione, rigettando così il ricorso.

Ufficio stampa della Regione: il giudice del lavoro dà ragione a Crocetta 2013-01-10T15:39:24+00:00