Accordo tra Agenzia Entrate e Consulenti del lavoro

Meno code agli sportelli attraverso il canale telematico. Sono questi i punti cruciali del protocollo di intesa siglato oggi tra la Direzione regionale delle Entrate della Sicilia e i Consigli provinciali degli Ordini dei Consulenti del lavoro dell’isola.

In base all’accordo, gli Ordini dei Consulenti del lavoro si impegnano ad incentivare, tra i propri iscritti, l’uso dei servizi on line dell’Agenzia delle Entrate; tra questi, CIVIS, il canale telematico che consente di richiedere assistenza sulle comunicazioni di irregolarità, gli avvisi telematici e le cartelle di pagamento, e la posta elettronica certificata (PEC). L’amministrazione finanziaria si impegna a fornire, entro 10 giorni lavorativi, risposte alle richieste inviate telematicamente dai consulenti.

Per le tipologie di servizi non disponibili via web, i professionisti, che hanno firmato il protocollo, possono ricevere assistenza prioritaria presso gli uffici territoriali dell’Agenzia, prenotando un appuntamento tramite il canale “CUP Convenzione”, accessibile da Entratel. L’efficacia dell’intesa e l’effettivo uso dei canali telematici saranno costantemente monitorati da un Osservatorio regionale, composto da rappresentanti dell’Agenzia e degli Ordini.

Secondo il direttore regionale delle Entrate, Antonino Gentile, “questo protocollo, che segue l’accordo quadro siglato a livello nazionale, rappresenta un ulteriore tassello nel miglioramento del rapporto tra Fisco e contribuente. Un dialogo che giornalmente si realizza anche grazie alla collaborazione dei professionisti, i quali – sono certo – saranno protagonisti, insieme all’Agenzia, di un ‘nuovo corso’ nella fruizione dei servizi: le nuove tecnologie e la telematica, infatti, rappresentano un notevole passo avanti che consente un significativo risparmio di risorse, in termini di costi e di tempo, sia per l’Agenzia sia per i contribuenti”

Accordo tra Agenzia Entrate e Consulenti del lavoro 2013-03-27T14:15:40+00:00