Gesip, firmato l’accordo al ministero del Lavoro

E’ stato appena firmato a Roma, presso il ministero del Lavoro e alla presenza del Ministro Elsa Fornero, il Protocollo d’intesa fra Stato, Regione, Comune e INPS per la ripresa del lavoro e dei servizi resi dai lavoratori ex Gesip. L’accordo ricalca i termini già anticipati nei giorni scorsi.

Per il Comune erano presenti il Sindaco, il Vicesindaco e l’Assessore al Bilancio, per la Regione, il Presidente e l’Assessore alla Famiglia, per l’INPS il Direttore Generale.
E’ il presidente della regione Rosario Crocetta che si incarica di spiegare cosa è stato fatto a Roma. Con un comunicato stampa che porta la sua firma il presidente comunica che stamane a Roma è stato raggiunto «l’accordo per i lavoratori Gesip sulla cassa integrazione in deroga, presso il Ministero del Lavoro, alla
presenza delle tre organizzazioni sindacali confederali, tra la Regione siciliana rappresentata dal Presidente Crocetta, dall’assessore Ester Bonafede e dal dirigente generale al lavoro Anna Rosa Corsello, il Comune di Palermo rappresentato dal sindaco Orlando e l’Inps». L’accordo, che nasce per l’eccezionalità della situazione, prevede la compartecipazione ai costi sia della Regione che del Comune, e riconosce la cassa integrazione straordinaria in deroga ai lavoratori Gesip da fine gennaio 2013 fino al 31 giugno 2013, con possibilità di proroga fino a un massimo di 4/6 mesi, in funzione di risorse disponibili e non oltre comunque il 31 dicembre 2013. Con tale accordo – afferma Crocetta – si è voluto intervenire per dare la possibilità al Comune di Palermo di elaborare i piani di intervento lavorativo e di riutilizzo produttivo di tali lavoratori, evitando l’esasperazione della crisi sociale”.

Gesip, firmato l’accordo al ministero del Lavoro 2013-04-11T11:00:02+00:00