Unioncamere Sicilia a sostegno di Palermo “capitale della cultura”

Unioncamere Sicilia scende in campo al fianco di Palermo e annuncia il sostegno alla candidatura del capoluogo siciliano a “Capitale europea della cultura 2019”. A deliberarlo all’unanimità è stata la giunta dell’Unione delle nove camere di commercio siciliane che si è riunita oggi a Palermo. Al termine dell’incontro il presidente di Unioncamere Sicilia, Antonello Montante, ha scritto una lettera al sindaco Leoluca Orlando e all’assessore comunale alla cultura, Francesco Giambrone, per comunicare l’adesione all’iniziativa proposta in giunta dal presidente della Camere di commercio di Palermo, Roberto Helg.

«Se Palermo dovesse diventare Capitale europea della Cultura – ha detto Montante – a beneficiarne non sarà soltanto la città ma tutto il territorio regionale. Il sistema camerale siciliano darà la sua più convinta collaborazione al fine di contribuire a questo ambizioso progetto che potrà essere foriero di nuove spinte propulsive dello sviluppo dell’intera Isola. Sono infatti fortemente convinto che la Sicilia debba dotarsi di un piano industriale nel quale i beni culturali assumano una posizione di rilievo insieme con il turismo. Dalla sinergia fra questi due settori può scaturire un’efficace strategia di marketing per la promozione del territorio, semplicemente mettendo a reddito il vasto patrimonio presente in Sicilia».

 

Unioncamere Sicilia a sostegno di Palermo “capitale della cultura” 2013-07-01T15:22:52+00:00