Contributi a imprese e associazioni, CreAzioni giovani in tour per presentare due bandi

PALERMO – Dopo aver toccato le principali città della Sicilia “CreAZIONI Giovani – Giovani protagonisti di sé e del territorio” è giunto al termine. Il tour, partito da Palermo lo scorso 13 giugno, ha coinvolto oltre 6mila giovani siciliani toccando Trapani, Agrigento, Enna, Caltanissetta, Messina, Ragusa, Siracusa e Catania con l’obiettivo di presentare nel dettaglio “CreAzioni Giovani” – Giovani protagonisti di sé e del territorio. Il nuovo Accordo si propone di proseguire il cammino intrapreso con “APQ Giovani Protagonisti di sé e del territorio”, che negli anni 2010-2013 ha permesso di realizzare su tutto il territorio regionale iniziative e progetti dedicati alla formazione, al sostegno all’imprenditoria, alla crescita culturale e sociale di giovani siciliani di età compresa tra i 14 e i 30 anni.

Con “CreAzioni Giovani” la Regione Siciliana intende ora offrire ai giovani uno spettro ancor più ampio di possibilità per sperimentarsi come veri protagonisti, attori consapevoli e partecipi nei processi di cambiamento e sviluppo che coinvolgono tanto la loro vita personale quanto il contesto socio-culturale della regione in cui vivono. Per farlo, la Regione siciliana punta sul coinvolgimento attivo di giovani, associazioni giovanili, consulte giovanili istituite presso i Comuni e anche gruppi informali che operano o intendono operare in uno dei campi oggetto dell’Accordo: tutte realtà composte da giovani di età compresa tra 18 e 36 anni, che avranno la possibilità di sperimentarsi come promotori e realizzatori di un progetto. Un processo virtuoso creato dai giovani per i giovani, visto che le iniziative, a loro volta, dovranno rivolgersi a ragazzi e ragazze di età compresa tra 14 e 36 anni.

Il programma degli interventi, costituito complessivamente da sei linee d’azione, ha un valore complessivo di € 4.912.928,11 di cui € 3.439.049,68 quali risorse statali a valere sul Fondo nazionale Politiche Giovanili per l’anno 2010 ed  € 1.473.878,43 quali risorse regionali. Il tour caratterizzato da eventi di piazza, infopoint nelle principali strutture universitarie e momenti di incontro e dibattito ha contribuito alla diffusione delle prime tre linee di intervento:

 Linea 1. Giovani talenti – Valorizzazione della creatività e  dei talenti dei giovani

Giovani talenti sostiene la creatività giovanile, riconosce e promuove l’uso di diversi linguaggi e forme espressive, favorisce l’emersione di competenze relazionali, cognitive, linguistiche, informatiche necessarie per una crescita socio-culturale completa dei giovani. La linea si rivolge a giovani tra 14 e 24 anni non compiuti. Importo stanziato € 1.150.000

Linea 2. TradizionalMENTE – Aggiornamento e formazione per l’avvicinamento dei giovani ad arti e mestieri della tradizione culturale locale

TradizionalMENTE punta a fornire strumenti e basi per la creazione di imprese artigianali, valorizzando nel contempo la produzione locale e la storia e tradizione artigiana della Sicilia. I progetti dovranno infatti  favorire la trasmissione del patrimonio storico, ambientale e locale alle nuove generazioni, in modo da sviluppare il senso di appartenenza e la consapevolezza del valore dell’artigianato di qualità. La linea si rivolge a giovani tra 18 e 36 anni non compiuti. Importo stanziato 700.000 euro.

Linea 3. Giovani e legalità – Promozione della cultura della legalità tra i giovani

Giovani e legalità ha l’obiettivo di educare i giovani ai valori civili, al rispetto dei diritti riconosciuti alla persona umana, alla convivenza civile e democratica. I progetti presentati in questo ambito dovranno puntare a sensibilizzare i giovani rispetto alle scelte quotidiane di vita basate sui valori della giustizia, della legalità, dell’equità sociale e della tolleranza. Particolare attenzione verrà prestata ai progetti che prevedano la valorizzazione di spazi sottratti alla criminalità organizzata per la realizzazione della propria attività. Saranno finanziate in particolare le azioni a carattere produttivo, culturale e sociale che utilizzino beni confiscati alla mafia. La linea si rivolge a giovani tra 14 e 30 anni non compiuti. Importo stanziato 800.000 euro.
“Questa iniziativa è nata per giovani dotati di spirito d’intraprendenza e voglia di fare, era dunque doveroso da parte dell’amministrazione regionale “incontrare” i destinatari  nei propri luoghi di studio ed aggregazione per spiegare loro la grande opportunità a disposizione. Siamo rimasti colpiti dalla risposta massiccia dei ragazzi che su ogni città ci hanno seguito e si sono dimostrati interessati e pronti a scendere in campo con nuove appassionanti idee”, commenta l’Assessore alle politiche sociali e al lavoro, Ester Bonafede. “Il Paese sta vivendo una fase estremamente delicata e difficile e per favorire un rilancio è necessario investire sulle nuove generazioni, reale risorsa per la nostra Regione e più in generale per l’Italia. “CreAZIONI Giovani – Giovani protagonisti di sé e del territorio” certo non risolverà la piaga del problema occupazionale ma potrà donare speranza e illuminare il cammino di tanti giovani”.

Maggiori informazioni: www.giovaninsicilia.it

Contributi a imprese e associazioni, CreAzioni giovani in tour per presentare due bandi 2013-08-02T10:59:26+00:00
  • Pasquale Hamel

    Uno dei tanti modi per sprecare danaro pubblico. Sono certo che questo tour finirà come tutte le cose siciliane e cioè grandi soddisfazioni per i protagonisti e zero risultati pratici