Prestazioni sanitarie, accordo tra Inail e Regione siciliana

PALERMO – Domani mattina alle ore 12:30, presso il Palazzo d’Orleans il presidente della Regione Siciliana – Rosario Crocetta – e il presidente dell’Inail – Massimo De Felice – alla presenza dell’assessore alla salute Lucia Borsellino e del direttore regionale dell’Inail Daniela Petrucci, sigleranno il protocollo che renderà possibile l’erogazione di cure riabilitative integrative ai lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale, con oneri a carico dell’Inail, anche in strutture pubbliche e private accreditate con il servizio sanitario regionale.

L’applicazione dell’intesa costituisce un nuovo rilevante servizio offerto ai cittadini. Finora, infatti, queste prestazioni potevano essere erogate esclusivamente nei centri sanitari che fanno capo all’ Inail. Grazie a  questo accordo si consolida la collaborazione tra Inail e Regione Siciliana, già avviata mediante la stipula di un precedente protocollo relativo all’offerta integrata di prestazioni sanitarie. Regione Siciliana e Inail Sicilia individueranno, di comune accordo, le strutture pubbliche o private accreditate, con le quali l’Inail potrà stipulare specifici accordi per l’erogazione delle cure necessarie.

L’intesa attua l’accordo-quadro tra lo Stato e le Regioni del 2 febbraio 2012 e contribuisce a realizzare la nuova mission istituzionale dell’ Inail come Polo della salute e della sicurezza prevista dal Testo unico del 2008. “Il protocollo firmato col  Presidente Crocetta – sottolinea Massimo De Felice – è importante perché riguarda una grande Regione del sud e perché in Sicilia già erano avviate attività innovative sui temi della riabilitazione e del reinserimento nei processi di lavoro. Col protocollo quelle attività riceveranno nuovo impulso e potranno diventare esempio di eccellenza

Tramite la stipula di ulteriori convenzioni attuative, l’intesa consentirà di attivare nuove forme di collaborazione, per progetti di ricerca e di formazione in ambito protesico, di riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo e per iniziative di promozione della pratica sportiva per persone disabili.

 

Prestazioni sanitarie, accordo tra Inail e Regione siciliana 2013-09-16T12:40:40+00:00