Giustizia, progetto per diffondere le buone pratiche negli uffici giudiziari

Rafforzare le capacità d’azione delle autorità per l’amministrazione della giustizia nella Regione Siciliana. È questo l’obiettivo del progetto che comprende la Procura della Repubblica di Sciacca, il Tribunale di Gela, la Procura della Repubblica di Gela, il Tribunale di Sciacca, il Tribunale di Modica e la Procura della Repubblica di Caltagirone. Martedì 8 ottobre, alle11 all’Hotel Ai Cavalieri in piazza S. Oliva 8 a Palermo, si svolgerà il convegno di chiusura del Progetto.

Questo progetto si pone all’interno del più ampio progetto delle Best Practices, con il fine di diffondere le buone pratiche negli Uffici Giudiziari. L’obiettivo del convegno è quello di comunicare e diffondere le esperienze, le caratteristiche, gli obiettivi ed i risultati raggiunti.

Il convegno finale si configura come un evento a carattere tecnico professionale, rivolto a tutti i soggetti chiave degli Uffici Giudiziari coinvolti, nell’ambito del quale si condivideranno logiche, strumenti e percorsi di innovazione raggiunti.

Parteciperanno oltre a funzionari, dirigenti, presidenti e procuratori degli Uffici, anche i rappresentanti dei principali stakeholders, con particolare riferimento alle associazioni professionali e a ruoli apicali di altre amministrazioni e uffici del territorio.

Tra i relatori Marcello Maisano (Area Affari Generali Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione), Andrea Genna (presidente del Tribunale di Sciacca), Vincenzo Pantaleo (procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca), Alberto Leone (presidente del Tribunale di Gela), Lucia Lotti (procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Gela), Giovanna Ficarra (dirigente amministrativo, Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela), Francesco Paolo Giordano (procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Caltagirone), Luciano Esposito (dirigente amministrativo, Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltagirone).

Giustizia, progetto per diffondere le buone pratiche negli uffici giudiziari 2013-10-05T08:46:25+00:00