Agroalimentare, la Regione seleziona imprese per la partecipazione a fiere internazionali

La Regione siciliana seleziona operatori siciliani del settore agroalimentare, per la partecipazione ad alcune manifestazioni fieristiche che si svolgeranno nel 2014. In particolare, le fiere alle quali la Sicilia sarà presente sono “RHEX – Rimini Horeca Expo (già MIA)”, Rimini, 2-5 febbraio, il numero massimo di aziende ammissibili è 20; “Alimentaria” Barcellona, 31 marzo- 3 aprile, numero massimo di aziende è 15; Cibus, Parma 5/8 maggio, numero massimo di aziende ammissibili è 40; Sial, Parigi 19/23 ottobre, numero massimo di aziende ammissibili è 15. Il termine ultimo per presentare istanza di partecipazione è il 16 dicembre. È invece il 16 giugno il termine ultimo per chi vuole partecipare all’Artigiano in Fiera Milano, in programma a dicembre 2014. Sono ammessi a presentare domanda di partecipazione i Distretti Produttivi riconosciuti; consorzi e società consortili costituiti, anche in forma cooperativa; piccole e medie imprese.

Le imprese siciliane dovranno presentare istanza di partecipazione a mezzo posta , al seguente indirizzo: Assessorato Attività Produttive Dipartimento Attività Produttive Servizio 10 Internazionalizzazione, Attività promozionali e Print via degli Emiri 45 – 90135 Palermo o all’indirizzo email dipartimento.attivita.produttive@certmail.regione.sicilia.it. Non verranno prese in considerazione le istanze pervenute via fax.

I soggetti ammessi a partecipare all’azione di internazionalizzazione sono tenuti al cofinanziamento dell’attività. Tale cofinanziamento viene individuato nelle spese sostenute dall’impresa per il viaggio e soggiorno del rappresentante aziendale presente in fiera.

Durante la manifestazione le imprese avranno l’obbligo di assicurare la presenza del titolare o di un suo delegato in grado di condurre trattative commerciali per l’intera durata dell’evento; esporre prodotti esclusivamente di produzione dell’impresa, escludendo la possibilità di esporre prodotti di altre imprese non registrate; compilare e sottoscrivere, pena l’esclusione per due anni dalle future manifestazioni, la relazione individuale relativa alla partecipazione, compilando l’apposita check-list predisposta per l’evento;  consegnare o trasmettere al servizio 10 la documentazione inerente le spese sostenute per la partecipazione all’evento, in qualità di cofinanziamento, pena l’esclusione per due anni dalle future manifestazioni.

Per leggere l’avviso clicca qui.

Agroalimentare, la Regione seleziona imprese per la partecipazione a fiere internazionali 2013-10-15T12:31:07+00:00