Turismo, bando da quasi un milione di euro nel Calatino

Interventi di carattere turistico, ma anche per il consolidamento del costone roccioso sono in programma nell’area orientale della Sicilia con il bando “Archeo parchi ed ecomuseo del Calatino”.

Il bando, indetto dalla Soprintendenza dei beni culturali di Catania, ha una dotazione finanziaria di 975.554,34 euro a valere su PO.In Programma Operativo Interregionale (Fesr).

L’appalto ha per oggetto l’esecuzione di tutte le opere, lavori e provviste occorrenti per l’inserimento di segnaletica turistica e di segnaletica d’arredo urbano per il consolidamento del costone roccioso e per la realizzazione di sentieri. Sono interessati i comuni di Caltagirone, Castel di Iudica, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Mineo, Palagonia, Raddusa, Ramacca, S. Michele di Ganzeria, Scordia, Vizzini.

Le istanze di partecipazione vanno inviate entro le 13 del 6 novembre 2013 alla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Catania – Via L. Sturzo, 62 – 95131 Catania.

Turismo, bando da quasi un milione di euro nel Calatino 2013-10-21T14:59:56+00:00