Turismo, la Revenue Wave per migliorare le tecniche di vendita

Un tour in quattro tappe siciliane per far conoscere le nuove tecniche di promozione e vendita nel settore turistico. Sarà questo il Road Show “Revenue Wave” in programma a Sciacca, Milazzo, Siracusa/Ragusa, Giardini Naxos tra ottobre e febbraio. Gli incontri si svolgono con professionisti del settore riconosciuti a livello internazionale e aziende leader: Federalberghi Agrigento, TripAdvisor, Expedia, Vision, Equalis, Interlude Hotels & Resorts, Visioni e Des Srl. Il primo appuntamento sarà il seminario in programma al Grand Hotel delle Terme di Sciacca, in viale Nuove Terme 1, venerdì 25 ottobre.

Il road show è un’iniziativa pensata per offrire a chi si occupa di turismo e ospitalità in Sicilia un valido supporto per migliorare il proprio lavoro. Al centro dell’attenzione anche le esperienze di partner internazionali e aziende leader nel settore, conoscenze essenziali di revenue management e comunicazione nel web per gli addetti ai lavori e per chi muove i primi passi.

L’idea di base, come spiega il fondatore di Visioni, Marco Sajeva, uno degli speaker della manifestazione, è che oggi “l’importanza del web nel turismo è rilevantissima e aumenta sempre di più grazie alla diffusione di dispositivi come smartphone e tablet: sono cambiate le abitudini del viaggiatore, vuole sapere e confrontare in tempo reale, il web è la risposta”. Secondo Sajeva, infatti, “i clienti dell’ospitalità del futuro saranno i cosiddetti nativi digitali, con un’alta alfabetizzazione tecnologica. Nel futuro le strutture dovranno essere all’altezza delle sfide poste da questa nuova generazione di utenti e riuscire a comunicare con loro in modo efficace su tutti i canali del web 2.0, in modo da creare con loro un vincolo di fiducia”.

Nel corso del road show saranno spiegate le nuove strategie di vendita, ma anche come utilizzare al meglio i social network per ottenere “conversioni”, cioè  come  creare percorsi tematici e utilizzare metodologie di vendita per convertire gli utenti in clienti.

“A Sciacca – sottolinea Sajeva – parlerò di come pianificare una strategia di contenuti efficace e mi soffermerò sull’importanza dell’analisi dei dati che un sito web ci fornisce, per fare sì che un hotel sfrutti al meglio la sua presenza sul web per aumentare la sue conversioni e consolidare la sua webreputation” .

Il Road Show racchiude tutti i temi caldi inerenti revenue management e marketplace turistico. I seminari si incentrano principalmente sulle tecniche e gli strumenti da applicare per incrementare i ricavi e sulle strategie di comunicazione turistica sul web per instaurare un contatto diretto con il cliente. “Parleremo proprio della figura del nuovo imprenditore – afferma Francesco Picarella, presidente di Federalberghi Agrigento – di come bisogna approcciarsi alla clientela e raggiungere gli obbiettivi che ogni imprenditore deve avere”. Un nuovo imprenditore che deve saper “massimizzare i ricavi – spiega Simona Formica, manager del settore turistico e consulente per gli operatori nel settore alberghiero – e quindi il fatturato. Ciò si ottiene non solo alzando e abbassando il prezzo, ma facendo leva su diversi fattori: il primo fra tutti è la brand reputation. Ciò porta a una migliore tariffa di vendita e quindi ad un aumento del profitto. In futuro occorrerà spostare la propria attenzione dal prezzo alla qualità, all’aumento dei servizi all’interno delle strutture alberghiere e soprattutto capire che fare revenue non significa smettere di fare marketing, ma che proprio una corretta sinergia tra revenue/sales/on line marketing/service management porta al successo”. Anche Laura Lo Mascolo, ceo e founder di Interlude Hotels & Resort, sottolinea che “il dilemma che spesso attanaglia l’albergatore è la determinazione del prezzo. Alcuni guardano cosa fa il vicino, altri invece non sanno se guardare ai costi totali o solo ai costi variabili”. Secondo Lo Mascolo la chiave è capire “quali possono essere le strade da seguire per la determinazione del prezzo e soprattutto se è possibile rispondere al dilemma business a basso rendimento o business ad alto rendimento?”.

Il seminario di Sciacca inizierà alle 14,30 e dopo l’intervento di Sajeva sono previste le relazioni di Francesco Tumminello di Visioni (“Bol e Webmarketing, come convertire sul web”), Laura Ciotti di Expedia (“Expedia come strumento di Revenue”), Simona Formica di Interlude (“Strategie di prezzi”), Laura Lo Mascolo di Interlude (“La determinazione del prezzo e l’analisi dei costi”), Francesco Picarella di Federalberghi Agrigento (“Comunicazione strategica per il territorio”) e Gianluca Laterza di Tripadvisor (“Recensioni, visibilità, Roi”).

 

Turismo, la Revenue Wave per migliorare le tecniche di vendita 2013-10-23T18:43:28+00:00